Taste - Sapori mediterranei

Sbarco, attesi 1.400 migranti al porto di Salerno

Ancora incerti i dati su minori non accompagnati, condizioni di salute ed eventuali cadaveri a bordo della nave

admin

Saranno circa 1400 i migranti che sbarcheranno domani mattina al Porto di Salerno, a bordo di un’imbarcazione di un’organizzazione non governativa. È la prima volta che una nave del genere giunge in città, a poche ore dalla chiusura del porto di Sicilia, disposto in vista del G7 che si terrà a Taormina tra venerdì e sabato. I porti di Salerno e Reggio Calabria, dunque, saranno i punti di arrivo di eventuali nuovi sbarchi, almeno fino a fine mese.
Le procedure di accoglienza dovrebbero svolgersi come per il precedente sbarco: si giunge al porto per poi condurre i migranti presso la sede di via dei Carrari dove ad accoglierli ci saranno forze dell’Ordine, Croce Rossa, Protezione Civile comunale e associazioni, per le procedure di identificazione.
Ancora incerti i dettagli circa gli arrivi di domani: le persone a bordo dell’imbarcazione sarebbero state recuperate nel corso di diverse operazioni avvenute in acque internazionali nelle ultime ore.
Ancora da chiarire l’eventuale presenza di minori non accompagnati, persone decedute e condizioni di salute dei profughi.
Intanto, in via dei Carrari continuano le operazioni da parte di Croce Rossa e Protezione Civile per sistemare il campo per l’accoglienza e l’identificazione. Per la città di Salerno si tratta del diciottesimo sbarco.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.