Taste - Sapori mediterranei

“Sbarchi creano disagi al commerciale, se migranti vanno al Nord perchè non farli a Genova”

Le parole del presidente dell'autorità portuale di Salerno Andrea Annunziata

Federica D'Ambro

Sono arrivati questa mattina, a bordo di una nave spagnola, circa 1048 migranti al Molo 3 Gennaio di Salerno. Sul posto ad accogliere i migranti anche il presidente dell’Autorità Portuale, Andrea Annunziata. Il quale ha fatto una riflessione sul futuro lavorativo di queste persone destinate al Nord Italia e sulla possibilità di accogliere e aiutare anche in altri porti più vicini alle loro destinazioni, come quello di Genova.

“Nel porto commerciale si crea un ulteriore problema- ha dichiarato Annunziata- se le navi restano in rada per aspettare le operazioni sbarco si può creare un effetto domino e non è escluso che in futuro qualche armatore decida di abbandonare Salerno. Non è un problema di autorità unica portuale: gli sbarchi li decide il Ministero dell’Interno noi ci adeguiamo. Siamo pronti ad accogliere ma se la metà poi viene smistata nelle regioni del Nord Italia, sarebbe opportuno pensare anche ad altri porti, ad esempio Genova”.
Queste le parole del presidente Andrea Annunziata.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.