Taste - Sapori Mediterranei

Santoro risponde a Napoli: “Teme il voto disgiunto”

Primo botta e risposta in campagna elettorale nella giornata di ieri con l'inaugurazione dei comitati per entrambi i candidati

«Mi hanno detto che teme il voto disgiunto”. E’ forse il primo botta e risposta di questa campagna elettorale, così Dante Santoro ha risposto alle dichiarazioni di Enzo Napoli, entrambi hanno inaugurato i loro comitati elettorali nella giornata di ieri. “Ha dato prova di grande debolezza – ha detto Santoro riferendosi alle parole del candidato sindaco del centrosinistra (leggi qui le sue parole) –  Vuol dire che la gente ha seri dubbi a votare un sindaco che non parla mai in prima persona, parla poco dei propositi e parla tanto degli altri. I salernitani vogliono persone libere, che devono rapportarsi direttamente ai cittadini e non a figure terze. Il nostro è un progetto che parte dai figli di questa terra, quelli che vogliono restare qui. Non abituatevi all’idea di dover andare a duemila chilometri di distanza per lavorare. Il ritorno alla normalità sarà già un traguardo”. Ha dichiarato Dante Santoro nel suo comitato elettorale in corso Garibaldi.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.