Pizzeria Betra Salerno

Sannino prima della gara col Pisa: “Dobbiamo trovare quella stessa giusta cattiveria”

Il mister cerca la vittoria e vuole continuare la striscia di risultati positivi

Alla ricerca della suo personale 300esimo risultato positivo in carriera, Beppe Sannino, che ha conquistato  nei campionati professionistici 153 vittorie e 145 pareggi tra A, B e Lega Pro. Proprio il tecnico granata si è espresso così alla vigilia del match dell’Arechi contro il Pisa: “Ci accingiamo ad affrontare il Pisa venendo da quattro risultati utili consecutivi anche se ci manca qualche punto. Sappiamo che i tifosi si aspettano una vittoria che dia un lampo al nostro campionato ma sono una persona concreta e quando non si riesce a vincere è importante non perdere. Ad Ascoli potevamo raccogliere qualcosa in più ma i “se” e i “ma” lasciano il tempo che trovano. Ora siamo concentrati sulla gara contro il Pisa, rispettiamo gli avversari e andiamo in campo per raggiungere i tre punti”. Queste le parole del tecnico Giuseppe Sannino alla vigilia di Salernitana – Pisa.
“Ho già deciso chi andrà in campo domani, chiuderemo questo ciclo di gare ravvicinate e come ho fatto anche in altre partite manderò in campo i giocatori che mi danno maggiori garanzie” ha aggiunto Sannino. “I ragazzi stanno bene, stanno facendo un tour de force allenandosi sempre con grande professionalità e sono tutti abili e arruolabili”.
Sulla formazione allenata da Gattuso: “Il Pisa è una squadra che nonostante le tante peripezie, difficoltà e problematiche è riuscita a cementarsi, un gruppo di giocatori molto uniti che grazie anche al lavoro del suo allenatore, una persona straordinaria che reputo un amico, ha trovato quella coesione che li sta portando a giocarsela contro tutto e tutti”.
“Noi dal canto nostro dobbiamo trovare quella stessa giusta cattiveria, dobbiamo avere grande aggressività, corsa e coraggio” ha concluso Sanniuno. “Il Pisa è una squadra che ha giocato con tanti sistemi di gioco diversi (3-4-3, 3-5-2, 4-3-1-2, 4-3-3, 4-4-2) e di conseguenza vedremo domani come sceglieranno di schierarsi in campo ma a prescindere da questo giocheremo come abbiamo fatto fin qui”.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.