Taste - Sapori Mediterranei

Sanità, Cgil Salerno chiede slittamento prove concorso 160 infermieri Ruggi: “Non ci sono condizioni”

" La partecipazione ad un concorso non è solo una questione di gestione degli spazi adibiti alle prove, ma anche una questione di sovraccarico dei trasporti considerato l’alto numero di partecipanti provenienti da ogni parte della Regione Campania".

Linea post nera

La Funzione Pubblica CGIL di Salerno chiede lo slittamento delle prove preselettive del Concorso per 160 infermieri bandito dall’Azienda Ospedaliera Ruggi di Salerno.

“Riteniamo – spiega il segretario generale Fp Cgil Salerno, Antonio Capezzuto – non ci siano le condizioni per espletare una prova preselettiva che vedrebbe la partecipazione di migliaia di candidati, in un momento dove va mantenuta alta l’attenzione dal punto di vista sanitario. La partecipazione ad un concorso non è solo una questione di gestione degli spazi adibiti alle prove, ma anche una questione di sovraccarico dei trasporti considerato l’alto numero di partecipanti provenienti da ogni parte della Regione Campania. Tra l’altro, tra i partecipanti alla selezione risultano presenti numerosi operatori sanitari impegnati in queste ore presso i Presidi Ospedalieri, in prima linea al contrasto al contagio da coronavirus. Un ulteriore motivo di stress correlato alla propria attività lavorativa in un momento in cui bisognerebbe essere concentrati esclusivamente sull’assistenza e non anche alla preparazione di una decisiva prova concorsuale. Serve – conclude Capezzuto – buon senso e prevedere uno slittamento della prova concorsuale quando la situazione epidemiologica sarà più gestibile”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.