Pizzeria Betra Salerno

Sangue albanese e cuore fasanese: ecco Hysen Memolla

Il dialetto da pezzaiolo fasanese doc, la trafila con il Martina Franca, ha già visto l'Arechi "esplodere" con Calil

Marco Rarità

C59B688B-9AC7-4D8D-9133-A2506F6743DF

IL TERZINOMancino, parla in dialetto pugliese e lo scorso anno ha giocato contro la Spagna marcando David Silva.  E’ solo una parte del bagaglio che porta con sé Hysen Memolla, il nuovo acquisto granata ufficializzato dall’Hajduk Spalato dopo aver fatto conoscenza del tecnico e compagni di squadra. Ventisei anni, nato a Kavajë, in Albania, proprio da dove è nato il moto di rivolta verso il dittatore Enver Hoxha. Eppure Hysen parla pugliese, perchè? E’ cresciuto a Fasano, per la precisione a Pezze di Greco, una frazione di 6mila anime, e da pezzaiolo fasanese ha coltivato il sogno di entrare nel calcio che conta, percorrendo un lungo percorso partito dai Dilettanti con il Martina Franca. In Puglia, però, con la maglia del Martina Franca Hysen ha già giocato all’Arechi. Quattro anni fa, gennaio 2015, i granata vinsero grazie ad un grandissimo goal di Caetano Calil allo scoccare del 90esimo. Memolla giocava esterno a sinistra nel centrocampo biancoazzurro. Con lui in squadra anche l’attuale tesserato granata Sedrick Kalombo. In quattro anni però sono cambiate tante cose per il terzino albanese, arriva a Salerno dopo l’esperienza all’Hajduk Spalato dove ha attirato l’attenzione di un altro ex terzino. Stiamo parlando di Christian Panucci, attuale tecnico dell’Albania che ha convocato Memolla in diverse gare fin qui nel percorso delle qualificazioni verso i Mondiali di Russia 2018.

Ecco la nota della società croata:

“Dvadesetšestogodišnji lijevi bočni igrač Hysen Memolla više nije stanovnik Poljuda, karijeru će nastaviti u Italiji. Podsjetimo, Hysen je u dogovoru klubova već nekoliko dana u Salernitani, a transfer je sada i zaključen.
Memolla je debitirao za Bijele 31. srpnja 2016. godine u gostujućoj pobjedi u Parku mladeži protiv Splita (0:1). Ukupno je upisao 48 nastupa, a imao je 5 asistencija.
Hysenu hvala na svemu što je pružio u dresu Hajduka uz puno sreće u nastavku karijere!”.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.