Taste - Sapori mediterranei

San Matteo senza gonfalone e “fascia” del Comune, il caso in commissione Trasparenza

L'interrogazione del presidente della commissione consiliare Antonio Cammarota. Intanto il consigliere Dante Santoro fonda il comitato "Giù le mani da San Matteo"

“Premesso che in occasione dei festeggiamenti del Santo Patrono di Salerno il corteo religioso ha da sempre avuto la presenza del gonfalone e della fascia tricolore al sindaco o a un suo delegato”. Si legge nella premessa dell’interrogazione inviata al sindaco di Salerno dal consigliere comunale Antonio Cammarota dove il presidente della commissione consiliare Trasparenza chiede proprio una risposta urgente per sapere quali sono i motivi di questa mancanza visto che per la prima volta, come si legge nella nota, era assente sia il gonfalone che la fascia tricolore in rappresentanza del Comune di Salerno.

Inoltre, si è espresso così il consigliere di Giovani Salernitani Dante Santoro: “Dopo la vergogna del tentato boicottaggio di ieri ho deciso di fondare il comitato ‘Giù le mani da San Matteo’ che sarà a disposizione di tutti quelli che pretendono rispetto per la festa, la presenza del gonfalone ed una degna chiusura con i tradizionali fuochi d’ artificio” – ha dichiarato Santoro – “I salernitani sentono la necessità di credere ancora nelle proprie radici e nella tradizione. Per questo mi sono attivato fin da subito per il nuovo anno”. 

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.