Taste - Sapori mediterranei

San Matteo, domani l’incontro decisivo tra il vescovo e i portatori

L'incontro è presti dopo la messa tradizionale del mattino al Duomo

Federica D'Ambro

Domani al via alle prove generali di quello che accadrà il 21 settembre a San Matteo. L’incontro tra i portatori ed il vescovo è previsto dopo la messa tradizionale delle 10 al Duomo.
Dal quale i membri delle paranze sperano che monsignor Moretti avrà messo nero su bianco ciò che si potrà o non si potrà fare una volta che le statue dei santi, nel giorno in cui Salerno celebra il suo santo patrono, usciranno dalla cattedrale.
“Ci aspettiamo che il vescovo chiarisca anche questo ultimo aspetto affinchè non ci siano più punti oscuri sulle modalità con cui la processione dovrà essere effettuata – afferma un portatore – vorremmo infatti sapere se noi portatori dovremo o meno girare le statue verso l’entrata del Municipio che lui attraverserà con la reliquia del santo in mano oppure se, come aveva fatto sapere all’inizio, le stesse dovranno essere posizionate nella direzione della processione, ossia verso il teatro Verdi”.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.