Taste - Sapori Mediterranei

Salute Mentale, 3 milioni per potenziare le strutture salernitane

Nel salernitano ci sono 83 pazienti che soffrono di malattie psichiche, con sole 7 strutture e 13 posti letto

Federica D'Ambro

Arriva il finanziamento dalla Regione Campania di circa 3milioni e 300mila euro per l’Asl di Salerno, in vista del superamento degli ospedali psichiatrici. Secondo quanto riporta il quotidiano Metropolis, nel salernitano ci sono 83 pazienti che soffrono di malattie psichiche, con sole 7 strutture e 13 posti letto. Negli ultimi 10 mesi 23 pazienti sono stati dimessi dagli ospedali psichiatrici giudiziari. Attualmente i pazienti seguiti in collaborazione con i servizi territoriali sono 84, ovviamente non contando quelli nelle strutture private nel Salernitano.
Nel programma dell’Asl viene definito anche il finanziamento assegnato dalla Regione Campania, 3 milioni e 303.798 euro, soldi che saranno utilizzati per adeguare 7 strutture sanitarie ovviamente di proprietà dell’Asl già esistenti e funzionanti per un totale di 13 posti letto. Si tratta di psichiatria del presidio ospedaliero Umberto I di Nocera Inferiore, psichiatria del Curto di Polla, del distretto salute mentale di Nocera Inferiore Monteliveto Casamica, il distretto Villa Agnetti di Cava de’Tirreni, il distretto di Salerno in via Bastioni, il distretto di Torre Orsaia e l’Uosm di Eboli.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.