Salerno, tartaruga caretta caretta ferita: intervengono i volontari di Sea Shepherd – LE FOTO

L’esemplare presenta una ferita alla testa, forse a causa dell’imbatto con un’imbarcazione. Liberata a Capri

admin


Una storia a lieto fine quella che giunge da Salerno. Nella giornata di ieri, un esemplare di circa 30 anni di tartaruga Caretta caretta è stata rinvenuta al largo del porto di Salerno, con una ferita alla testa. Ad allertare la Capitaneria di Porto, intervenuta prontamente, e la Stazione Zoologica Anton Dohrn di Portici (Napoli), Luca e Mariano, due salernitani che – a bordo della loro imbarcazione – si sono resi conti dell’animale in difficoltà. Tempestivo dunque l’allarme alla Capitaneria e al Dohrn. Sul posto sono giunti i volontari di Sea Shepherd, impegnati in queste settimane nella Campagna Jairo Mediterraneo, per perlustrare le spiagge cilentane e mettere in sicurezza eventuali nidi di Caretta caretta, che hanno trasportato la tartaruga di circa 64 kg, presso la Stazione Zoologica. Dopo i primi accertamenti è stata effettuata un’ecografia: l’esemplare recuperato e salvato sarebbe pronta a deporre le uova e sul carapace è stato applicato un gps così da poterne seguire gli spostamenti. Dopo le cure, nella giornata di oggi la tartaruga è stata rimessa in libertà a Capri.

Commenti

I commenti sono disabilitati.