Taste - Sapori Mediterranei

Salerno, svelato il nuovo volto di piazza Vittorio Veneto- FOTOGALLERY

Questa mattina la cerimonia d'inaugurazione presentata dal sindaco Enzo Napoli

Federica D'Ambro

Svelato questa mattina il nuovo volto di piazza Vittorio Veneto. Presenti alla cerimonia d’inaugurazione il sindaco Enzo Napoli, insieme all’assessore urbanistica Domenico De Maio. La piazza è da sempre il biglietto da visita della città essendo antistante della Stazione Centrale, i lavori erano mirati alla sistemazione del flusso di traffico, infatti il manto stradale è stato ampliato e, da oggi, i pullman di linea Cstp saranno solo di passaggio, il capolinea resterà via Vinciprova. Tra gli altri lavori sono state installate delle videocamere di sorveglianza e segnaletica a raso in termoplastica. Un lavoro rispettato dagli operai in vista dell’inaugurazione prevista per domani delle Luci d’Artista.
” Il nostro interesse principale – ha dichiarato il sindaco Enzo Napoli- era quello di restituire ai cittadini salernitani una piazza più sicura, più bella e più tranquilla. Un ringraziamento va alla collaborazione con la passata amministrazione di De Luca e Luca Cascone, senza i quali tutto questo non sarebbe stato permesso. A giorni finiremo anche la parte ancora non completa che intercetterà anche le prerogative dei tassisti. La piazza è un biglietto da visita d’ingresso della città, situata a pochi passi dal corso”.
Il sindaco Napoli ha colto l’occasione anche per portare alla luce alcuni problemi registrati nei giorni scorsi in merito agli straordinari di lavoro della polizia municipale, in previsione delle Luci d’Artista.

“Vorrei fare un chiarimento- aggiunge Napoli- precedentemente abbiamo incontrato delle rappresentanze sindacali che ci hanno presentato una serie di conti sui quali hanno chiesto un confronto. Abbiamo risposto a tale confronto e, a quanto mi dicono, è risultato soddisfacente al 99 per cento. L’amministrazione ha a cuore il bene della pubblica amministrazione e l’interesse dei cittadini, siamo aperti alle buone relazioni sindacali, ma la nostra stella polare è l’interesse pubblico e della città. Abbiamo disposto dei fondi che sono di garanzia per i lavoratori, ma soprattutto, per la città. Da questo punto di vista la nostra coscienza pulita, ciascuno si assuma le proprie responsabilità.”

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.