Richiedi la tua pubblicità

Salerno sogna il suo playground al Parco del Mercatello, c’è la proposta

Sono entrati nella "cultura" urbana di ogni città, un campo di gioco da basket libero, L'Unvs lancia l'idea e scrive al primo cittadino

“Abbiamo appreso con interesse che è stato avviato l’iter per la riqualificazione del Parco del Mercatello e che tra i vari interventi previsti dalle ipotesi di restyling, si prevedono nuovi spazi per lo sport . E’ un’area molto importante per i salernitani ed è apprezzabile che venga riqualificata e rilanciata”. Comincia così la lettera inviata dal presidente dell’Unvs, Oreste Pastore al sindaco di Salerno Vincenzo Napoli.

“L’Unione Nazionale Veterani dello Sport – Sezione di Salerno, Ente Benemerito del CONI, persegue, sia per i propri soci, atleti master o ex atleti impegnati comunque nello sport, sia per i giovani avviati ad attività sportive, l’obiettivo della promozione della cultura e della pratica sportiva e – quindi – della diffusione di spazi per l’esercizio fisico e per il gioco. Riteniamo pertanto utile proporLe la realizzazione, negli ampi spazi a disposizione al Parco del Mercatello, anche di campi per il gioco del basket.

La nostra richiesta si basa anche sul confronto avuto con la Federazione Sportiva di riferimento, la FIP Salerno. I cosiddetti playground disseminano il profilo urbano di tantissime città del mondo, in quanto consentono a giovani e meno giovani di cimentarsi senza i vincoli imposti dalla pratica sportiva “organizzata”, potendo così sviluppare, oltre alle capacità motorie e alle abilità, anche una sana socialità.

Il successo dei playground è testimoniato dal fatto che sono stati il set di numerose opere cinematografiche e di video clip musicali, essendo entrati a far parte della “cultura” urbana. Nella nostra città, nonostante l’affermazione di numerose Società che disputano campionati di livello agonistico, i nostri concittadini, soprattutto giovani, non trovano spazi per momenti di gioco del basket “libero”, in una città che, per il suo clima mite, avrebbe invece enormi possibilità di offrire occasioni di svago all’aperto. Le dimensioni dei playground, l’attrezzatura richiesta, appaiono peraltro assolutamente compatibili con gli spazi a disposizione al Parco del Mercatello”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.