No Signal Service

Salerno scopre il Limen Festival

Il Limen Festival significa anche casa e sogna una Salerno in cui poter rimanere, sentendosi al sicuro e a proprio agio, una città da cui non è necessario partire per poter vivere. Questo è il vento favorevole che il Festival vuole cavalcare, questa è la Marea che il Limen vuole provare a rialzare dopo la temporanea sospensione di aggregazione e socialità. La quarantena ha evidenziato palesemente le voragini della modernità e ha promosso il fiorire di tantissime iniziative culturali, come il Giannimondo, che hanno trovato nel web e nei social media il mare idoneo in cui poter navigare per diffondere speranze, valori e messaggi positivi.

Evento ASALERNO
“Limen è un’idea che nasce da valori di fratellanza, solidarietà e cooperazione: questi sono imprescindibili pilastri della natura umana che necessariamente dobbiamo imparare a riscoprire per affrontare insieme l’emergenza sanitaria e sociale del Covid19″. Si legge nella nota di presentazione del Limen Festival.
“Sentiamo il dovere di piantare nella società il seme del sentirsi comunità e far germogliare in tutti la consapevolezza che “nessuno è un’isola” e che ognuno può essere sempre “un porto sicuro” per gli altri, aiutandosi vicendevolmente.
Il Limen Festival significa anche casa e sogna una Salerno in cui poter rimanere, sentendosi al sicuro e a proprio agio, una città da cui non è necessario partire per poter vivere.
Questo è il vento favorevole che il Festival vuole cavalcare, questa è la Marea che il Limen vuole provare a rialzare dopo la temporanea sospensione di aggregazione e socialità. La quarantena ha evidenziato palesemente le voragini della modernità e ha promosso il fiorire di tantissime iniziative culturali, come il Giannimondo, che hanno trovato nel web e nei social media il mare idoneo in cui poter navigare per diffondere speranze, valori e messaggi positivi.
L’Arena del Mare nel porto Masuccio Salernitano rappresenta il luogo fisico in cui poter ospitare queste iniziative creative, realizzando una sorta di stazione in cui progettare nuovi itinerari di vita e di cultura, ma non solo, il festival continuerà per altre serate in alcuni locali situati in punti cardine della nostra città, con il fine di dare continuità al discorso di spinta vitale verso un modo di fare cultura che nella nostra città manca e del quale il festival si propone come propulsore vitale per il futuro.
Il Limen si pone l’obiettivo di essere anche una grande agorà per dibattere su tematiche importanti, dall’ambiente alla lotta alla povertà e alla discriminazione. Il festival, attraverso una serie di workshop in partnership con varie realtà del territorio, dovrà essere il palco delle energie e delle menti che operano per il bene della nostra cittadinanza. Un festival che tenterà di essere un grande abbraccio tra tutti i salernitani, un modo per dire che “nessuno si salva da solo”.
L’idea del Limen è nata durante il lockdown, nel quale attraverso il GianniMondo un’audience sempre più vasta ha abbattuto virtualmente le distanze della quarantena. Non ha abbattuto però il bisogno di socialità che si è sempre vissuta al circolo Arci Marea che da quasi 3 anni anima il quartiere di Mercatello e la città con diverse iniziative. La storia della collaborazione fra gli ideatori Gianni Fiorito e Matteo Zagaria ha radici profonde, a partire dal 2012 attraverso l’ArtDay fino ad oggi, in cui l’unione fra le idee, i valori e l’esperienza organizzativa di Gianni e Matteo hanno reso possibile la nascita e l’elaborazione di questo progetto.
Come idee attive sul nostro territorio, il GianniMondo e Marea si sono unite per creare la prima edizione del LIMEN Salerno Festival che si propone di permettere a tante piccole realtà artistiche del nostro territorio di mettersi in mostra su un palco importante come quello dell’Arena del Mare di Salerno in un festival che punta a diventare di riferimento per la promozione della musica e della cultura in generale nella nostra città negli anni a venire”.

GLI ORGANIZZATORI
DIREZIONE ARTISTICA e MUSICALE: Gianni Fiorito, Matteo Zagaria
SUPPORTO ALLA DIREZIONE MUSICALE: Flavio Giordano
ASSOCIAZIONE PROMOTRICE: circolo ARCI Marea

____________________________________________________________
PROGRAMMA DEL LIMEN SALERNO FESTIVAL:
MATTINA:
CLEAN UP AREA CIRCOSTANTE ALL’ARENA DEL MARE E LUNGOMARE ORE 10:15
SAPORITO361 | VOGLIO UN MONDO PULITO
POMERIGGIO:
APERTURA CANCELLI ORE 17:30
WORKSHOP SU TEMATICHE D’ATTUALITA’ ORE 17.30
INIZIO ESPOSIZIONI ARTISTICHE ORE 17:30
INIZIO LIVE AL TRAMONTO ORE 18:30
SCALETTA:
-DEL MANTO
-THE SQUARE (REV-SYRO-ZIBOK)
-THE WILD GOATS
INIZIO LINEUP LIVE SERALE:
-HWM (D.BLOW-SHAVER-BZERO2-VLAD-BLANK)
-ZETAS
-EFFE&CRAMA
-YOSH WHALE
-PIANOTERRA
-TONY BORLOTTI E I SUOI FLAUERS
-BLINDUR
-BANDA MAJE
-GNUT
ESPOSITORI PRESENTI AL LIMEN SALERNO FESTIVAL
Le esposizioni durante la giornata del 18 saranno dalle ore 17:30 e coinvolgeranno tutti gli artisti e i progetti artistici riportati qui di seguito:
1. Andrea D’Amico @notturnamenteparlando
2. Arianna Apicella @scartata. cartaecologica
3. Attilio Senatore @attilio_senatore
4. Chiara Ferrante @swish_kia
5. Davide Giaffreda / Ziggy @Ziggy_daverium
6. Denise Caravano @_dedes
7. Fabio De Michele @faboluss
8. Eleonora Meriani @xrademisx
9. Federica Crispo @federicacrispoillustratrice
10. Francesca Troisi @un_deux_troisi
11. Francesco Sicilia @randomreptile
12. Giusy Lambiasi @gioozee
13. Laura Piccione @asyoulikei.t
14. Luca Matano
15. Nicola Sica @titon_inschi_
16. Nicola De Marsico / D3M4 @dema.nic_art
17. @ri_tratti
18. Sarah Noemi Chentrens @writing_pictures_
19. CLF @autoremilitante
20. Eliana Maiorano @shi.bu.mi
21. Paola Pedrizzi @Paola.pedrizzi
22. Nutty Trapaning @nutty_trapaning
23. Elena Adinolfi / Puffo brontolone @elena_puffo_brontolone
24. Domenico Pepe @dipepe_ink
Inoltre, sabato 19 settembre 2020 molte delle esposizioni proseguiranno nei locali della movida salernitana che hanno scelto di ospitare le opere del Limen Salerno Festival in segno di continuità e di adesione al progetto culturale che non ha intenzione di fermarsi.

I locali che parteciperanno all’iniziativa saranno:
Emanuel Cafè
Ristornate Hydra
Cercopiteco
Posteria
Cantinella
Domani

De Angelis - Grafica e stampa

Commenti

I commenti sono disabilitati.