Assistenza computer salerno e provincia

Salerno Pulita, De Luca: “Ad ottobre stabilizzeremo 150 lavoratori precari”

Il governatore veste i panni del sindaco sceriffo moltiplicando per mille le multe di 500 euro per chi non rispetta il ciclo dei rifiuti

Federica D'Ambro

Nel merito della conferenza di presentazione dei nuovi progetti e del completamente delle opere già presenti in città, il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha parlato anche del grande e nuovo ospedale che nascerà a Salerno e della situazione dei dipendi dei Salerno Pulita.

“A settembre scadranno i contratti ad almeno 150 lavoratori, – ha dichiarato Vincenzo De Luca – ad ottobre provvederò personalmente a stabilizzare la situazione dei lavoratori precari di Salerno Pulita. Erano rimasi in situazioni di stallo ben  150 lavoratori salernitani che da una serie di anni lavorano tramite interinale, daremo stabilizzazione a questo comparto. Spero e penso che ci sarà un parere favorevole a cominciare da inizio ottobre”.

Una situazione, quella che vivono i lavoratori di Salerno Pulita, non di certo nuova. Una promessa quella del governatore che fa ben sperare. Inoltre, un passaggio fondamentale è stato anche dedicato al problema sporcizia in città, tornando a parlare delle campane di vetro abbandonate, facendo un mea culpa sull’organizzazione, ma garantendo multe più salate.

“Di primaria importanza è il miglioramento della pulizia in città. – ha concluso De Luca – Sicuramente è necessario migliorare l’organizzazione e gestione dei rifiuti,  ma c’è il cafone esiste e purtroppo, l’unico rimedio è educarlo al senso civico. Per questo inizieranno campagne di sensibilizzazione nelle scuole e negli uffici. Saranno aumentati i controlli di vigilanza e le moltiplicheremo per mille le multe di 500 euro. Salerno pulita gestisce 450 dipendenti e Salerno deve essere una bomboniera, uno specchio. Se ci sono problemi organizzativi ragioniamo, ma il livello di pulizia della città non è adeguato alla quantità di lavoratori che abbiamo. Dobbiamo migliorare la pulizia della città perché abbiamo perduto qualcosa”. 

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.