No Signal Service

Salerno e provincia, ecco le sagre del mese di giugno

Tutti gli appuntamenti gastronomici nel salernitano

admin

In tutta la provincia di Salerno sta per cominciare un’ estate ricca di eventi.
Ecco tutte le sagre dal 1 al 30 giugno:

Castellabate: ritorna la festa del pescato, in programma dal 2 al 4 giugno in località Lago. Si potranno gustare fritture di pesce azzurro fresco, pasta e fagioli con cozze, frittelle di mare, dolci tipici. Il buon cibo sarà accompagnato da vino e musica dal vivo. Sono stati organizzati giochi all’aperto per i più piccoli.

Montecorvino Pugliano: ospita la quarta edizione della sagra dell’asparago selvatico e del raviolo “pa pettula”. Organizzata dalle associazioni culturali “I Radicati” e “Amici di San Vito” con il patrocinio del Comune di Montecorvino Pugliano e della Pro Loco Pugliano, la sagra si svolgerà da giovedì 1° giugno a lunedì 5.“

Angri: Al via dal 2 al 4 giugno la nona edizione della sagra della patata ad Angri. L’evento a cura dell’associazione Nomos Onlus ,punta alla diffusione delle antiche ricette che vedono protagonista il tubero, ma anche alla sensibilizzazione del territorio dell’Agro. Sarà possibile degustare pasta e patate, gateau di patate, parmigiana di patate, baccalà alla napoletana, gnocchi di patate, alette di pollo, panini con patatine e patatine twister, zeppole di patate.

Bolano: da venerdì 9 a domenica 11 giugno, ritorna a Bolano, frazione di Fisciano, la festa del saltimbocca. Saranno preparati gustosi saltimbocca cotti nel forno a legna e preparati in svariati gusti, panini e patatine, dolci, vino e tanta musica e divertimento per allietare le prime serate estive. Le tre serate gastronomiche, ad ingresso gratuito e adatte ai bambini, andranno in scena nello spazio antistante l’oratorio San Filippo Neri“

Montecorvino Rovella: Da venerdì 9 a domenica 11 giugno, la parrocchia Santi Pietro, Nicola e Santa Maria Assunta di Montecorvino Rovella organizza la seconda edizione della sagra delle cortecce con ceci e porcini. Non solo pasta ma anche “mascuotto” con olio extravergine picentino. Piazza Duomo, dalle ore 20, accoglierà stand, visitatori e prodotti tipici della cucina locale. Buon cibo, buona musica e tanto divertimento nelle prime sere d’estate.

Eboli: Dal 2 al 4 giugno, il complesso monumentale di San Francesco, ad Eboli, ospita Eccelse Fucine, l’evento del gusto che abbina mostre, convegni, show cooking, degustazioni enogastronomiche. Ecco il programma delle degustazioni sensoriali. Venerdì 2 giugno, “degustazione alla cieca” con il sommelier Diodato Buonora. I partecipanti sono invitati a giocare con i propri sensi attraverso la degustazione al buio di quattro vini: nessuna etichetta, nessun nome, solo colori, profumi e sapori. Inizio alle ore 15.30. Quota di partecipazione: 10 euro.
Sabato 3 giugno, dalle ore 15.30 alle 17.30, “Esperienza cacao” a cura della Cioccolateria Artigianale Autore. Si tratta di un percorso multisensoriale per scoprire i piacevoli segreti del cacao, attraverso un mix di frammenti olfattivi e di aromi che rappresentano i piccoli piaceri della vita. Quota di partecipazione: 15 euro. Il 4 giugno, alle ore 16, degustazione verticale con il sommelier Adua Villa. Chi parteciperà all’evento (costo 25 euro) accederà alla degustazione verticale di Taurasi dell’azienda Feudi di San Gregorio, un confronto tra cinque differenti annate di uno stesso vino, percependo l’influenza che il tempo apporta. Le degustazioni sensoriali si effettuano su prenotazione, telefonando ai numeri 0828365338 oppure 3479437787.

Giovi: La sagra del catanazzo attende i visitatori che raggiungeranno Giovi dal 2 al 4 giugno, in occasione dei festeggiamenti in onore di Santa Maria dei Campi. Sarà possibile degustare fusilli ai sapori collinari, pasta e fagioli al tegamino, pizza, panini, milza, dolci tipici. Domenica 4 giugno, la sagra è prevista anche a pranzo, dalle ore 13, con un biglietto d’ingresso di 10 euro.

San valentino torio: Il complesso fieristico Macché Arena, a San Valentino Torio, ospita fino al 4 giugno la fiera campionaria e la sagra della salsiccia. L’ingresso è gratuito. Le grandi abbuffate – salsiccia alla brace, panini con la salsiccia e salsiccia con i broccoli – saranno accompagnate da vino locale.

Angri: Borgo in festa e sagra medievale ad Angri, il 17 e 18 giugno. Dame e cavalieri accoglieranno i visitatori in via Concilio e vicolo Rodi. I soldati faranno provare le armature, le cartomanti prediranno il futuro, il boia illustrerà la sala torture. Dalle ore 19, sarà possibile degustare piatti tipici locali.“

De Angelis - Grafica e stampa

Commenti

I commenti sono disabilitati.