Taste - Sapori mediterranei

Salerno, protestano i dipendenti delle Poste part time

Un situazione di lavoro incerta che vivono oramai da anni, costretti da contratto a lavorare per soli 6 mesi l'anno senza disoccupazione e assegni familiari

Federica D'Ambro

Pronti a scioperare i dipendenti part time della Poste. Sono circa 40 i portalettere di Salerno, assunti tra il 2008 e 2009, che oramai vivono nell’incertezza di un lavoro sicuro, fermi con un contratto a tempo indeterminato part time, che prevede un lavoro continuo per soli 6 mesi l’anno, i restanti devono restare a casa senza nessuna remunerazione. Come si legge sul quotidiano La Città. Oltre al lavoro semestrale, i dipendenti part time non hanno diritto alla disoccupazione e ad assegni familiari. Per questo motivo, da mercoledì sono in sciopero, con un striscione di fronte il centro di smistamento di Paradiso di Pastena.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.