Taste - Sapori Mediterranei

Salerno piange il dottor Rosario Caliulo

Il direttore dei servizi sociali del Comune di Salerno stava male da diverso tempo

admin

Salerno piange Rosario Caliulo. Il cuore del direttore dei servizi sociali del Comune di Salerno ha smesso di battere solo poche ore fa. Persona amata e stimata,non solo in città, lascia un grande vuoto nei cuori di chi ha avuto la fortuna di conoscerlo e poter apprezzare il suo carattere, duro ma tenero, sempre pronto a tendere una mano ai ragazzi in difficoltà. Caliulo, da sempre presente agli sbarchi avvenuti fin ora in città, era amato e considerato come padre dai tanti migranti che hanno potuto beneficiare della sua ala protettiva. Tanti i messaggi di cordoglio da parte di amici e conoscenti, increduli di fronte a questa triste notizie. Ancora non è trapelata la data per l’ultimo saluto, il direttore stava male da tempo ricoverato presso una clinica di Pescheria del Garda, nel Veneto. Il feretro si trova ora presso la Clinica Tortorella. Parole di cordoglio anche dal sindaco Napoli: “Una persona perbene e di cuore, un professionista e un gran lavoratore che metteva sempre al primo posto gli ultimi e i dimenticati dalla società. Nel corso degli sbarchi era sempre in prima linea per accogliere con una parola di conforto e speranza i tanti migranti che arrivavano sulle nostre coste. Da oggi Salerno sarà più vuota e triste, proprio come tutti noi. A nome mio e dell’Amministrazione tutta porgo le mie più sentite condoglianze ai suoi cari”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.