Taste - Sapori Mediterranei

Salerno, parte pulizia delle spiagge libere: la nuova stagione balneare con regole e responsabilità

Linee guida da seguire, valide sia per i lidi che per le spiagge libere, cambia la competenza, dagli accessi al distanziamento sociale che dovrà essere garantito

Hanno preso il via le operazioni di pulizia e spianamento delle spiagge libere cittadine ad opera degli operai di Salerno Pulita. L’attività, iniziata negli arenili di Torrione, proseguirà nei prossimi giorni su tutte le spiagge cittadine in vista dell’inizio della prossima stagione balneare.

Per quanto riguarda gli stabilimenti balneari da Roma arrivano le prime indicazioni sulle regole fondamentali per la ripartenza Tra gli ombrelloni sulla spiaggia la distanza dovrà essere di almeno 5 metri. Indicazioni inserite nei documenti tecnici dei settori della ristorazione e delle attività ricreative di balneazione pubblicati sul sito dell’Inail, realizzati in collaborazione con l’Istituto superiore di sanità. Importante sarà differenziare i percorsi di entrata e uscita prevedendo una segnaletica nei lidi.

Per quanto riguarda le spiagge libere è facile pensare che i controlli e tutte le verifiche per evitare assembramenti saranno responsabilità del Comune, in altre regioni d’Italia si sta pensando alla possibilità di concedere in concessione temporanea alcune spiagge libere ai privati, in modo tale che siano proprio quest’ultimi a tutelare il rispetto delle regole. In particolare i punti “critici” riguardano gli accessi alla spiaggia, tutto in atto a garantire il distanziamento sociale ed evitare assembramenti. Ovviamente, per quanto riguarda i componenti della stessa famiglia, conviventi, non sarà richiesto distanziamento e non sarà necessario mantenere le distanze in spiaggia ma ci saranno delle verifiche da parte degli agenti preposti.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.