Taste - Sapori mediterranei

Salerno, la Dia chiude il cerchio: 7 indagati per bancarotta fraudolenta

Il reato è stato ipotizzato nell’ambito delle investigazioni sviluppate a seguito del fallimento della società a partecipazione pubblica “IACP FUTURA S.c.a.r.l.”, poi ricapitalizzata in “IACP FUTURA S.r.l.”.

Federica D'Ambro

Questa mattina il personale della Sezione Operativa della DIA di Salerno ha notificato l’avviso della conclusione delle indagini preliminari e contestuale informazione di garanzia emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno-DDA nei confronti di 7 indagati, ritenuti responsabili, in concorso continuato, del reato di bancarotta fraudolenta. Il reato è stato ipotizzato nell’ambito delle investigazioni sviluppate a seguito del fallimento della società a partecipazione pubblica “IACP FUTURA S.c.a.r.l.”, poi ricapitalizzata in “IACP FUTURA S.r.l.”.
Le prolungate attività investigative, iniziate nel 2010, condotte dalla Sezione Operativa della DIA di Salerno, nonché le consulenze tecniche disposte dalla locale Procura, hanno consentito di acquisire fonti di prova in ordine al fatto che gli indagati, destinatari dell’odierno avviso di conclusione delle indagini preliminari, con più azioni riconducibili a un medesimo disegno criminoso, hanno posto in essere diversificate azioni finalizzate alla dispersione del patrimonio della società “IACP FUTURA S.r.l.” a partecipazione pubblica, allo scopo di ricavarne illeciti profitti.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.