Taste - Sapori mediterranei

Salerno, ecco il bando per la gestione dei canili: appalto da quasi 900mila euro

Sarà obbligatorio un sopralluogo, capacità economiche e professionali richieste per Ostaglio e Monte di Eboli

SALERNO | E’ aperta ufficialmente la procedura per l’affidamento del servizio di gestione dei canili comunali di Ostaglio e Monte di Eboli. Il bando di gara presentato dall’amministrazione comunale di Salerno consiste nell’affidamento del servizio di gestione triennale dei canili comunali, si tratta ovviamente di un appalto pubblico, per un valore stimato Iva esclusa di 876mila euro. Questo è il costo stimato del servizio corrispondente al prezzo unitario giornaliero di 2 euro riferito ad una popolazione canina di 400 unità, comprensivo anche del costo del personale che è pari a 302.405 euro circa. La durata del contratto d’appalto, quindi, raggiunge i 36 mesi. Sono ammessi a partecipare al bando soggetti con idoneità professionale iscritti alla Camera di Commercio con oggetto sociale coerente con il servizio di affidamento. Le capacità economiche? E’ richiesto un fatturato globale d’impresa pari o superiore alla cifra richiesta nel bando e realizzati negli ultimi tre esercizi prima della pubblicazione dell’appalto. Come sarà aggiudicato il bando? Il criterio è quello dell’offerta più vantaggiosa, massimo 45 punti all’organizzazione del servizio, massimo 35 punti nell’integrazione o migliorie delle prestazioni, massimo 20 punti sul prezzo offerto. Ci sarà tempo, per ricevere le offerte, fino al 29 marzo alle 12:00. La gara sarà valida anche in presenza di una sola offerta, purchè essa sia valida. Sarà obbligatorio per tutti i partecipanti effettuare un sopralluogo.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.