Taste - Sapori mediterranei

Salerno diventa la capitale del mare, in città il 20esimo raduno nazionale dell’Anmi

In Campania solo una volta l'Anmi ha organizzato il raduno, nel lontano 1955 a Napoli

Salerno diventa la capitale del mare. L’Associazione Nazionale Marinai d’Italia (ANMI) ha scelto Salerno quale sede per il XX raduno nazionale che si terrà a settembre 2019. Questa mattina, a Palazzo di Città, il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli ha incontrato il presidente nazionale, l’Ammiraglio di Squadra (r) Paolo Pagnottella, accompagnato dal segretario generale, il contrammiraglio (r) Alessandro Di Capua e dal responsabile del cerimoniale, contrammiraglio (r) Massimo Messina. All’incontro hanno partecipato anche l’assessore alla Pubblica Istruzione Eva Avossa, il presidente del gruppo ANMI Salerno, Matteo Prota e Giuseppe Palatucci consigliere del medesimo gruppo.

Per statuto dell’associazione, il raduno avviene ogni quattro anni, prediligendo una volta una città del Nord, poi una del Sud e infine una del Centro Italia. Nel 2015 la manifestazione si è tenuta a Ravenna. Per l’edizione 2019, due le città che si erano proposte per il Sud: Taranto e Salerno. Nell’ultimo consiglio direttivo nazionale, su votazione, Salerno è risultata la vincitrice. Si aspettano almeno quindicimila persone che parteciperanno all’evento. In Campania solo una volta l’ANMI ha organizzato il raduno, nel lontano 1955 a Napoli.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.