Elezioni Mimmo De Maio

Salerno: 30 tonnellate di rifiuti nei tombini, rischio allagamento

L'allarme della commissione urbanistica che richiede un intervento tempestivo per 6 mila caditoie urbane

Federica D'Ambro

Con la fine della stagione estiva, ci stiamo preparano all’arrivo di piumini, guanti, cappotti e con essi, anche l’arrivo delle prime grandi piogge. Quest’anno sembra che i problemi con le prime piogge potrebbero essere più grandi rispetto all’immaginario comune. Infatti, i tombini di Salerno sono completamente ostruiti da circa trenta tonnellate di rifiuti. Secondo l’amministrazione comunale le bonifiche restano ferme, a quanto pare, per la mancanza di fondi. A lanciare l’allarme la commissione urbanistica che chiede subito la manutenzione delle 6 mila caditoie urbane prima dell’arrivo delle piogge autunnali. L’intervento viene chiamato “speciale” perchè non si tratta di rimuovere rifiuti ordinari, ma bensì, rifiuti che possono contenere una serie di contaminanti. Tale pulizia richiederebbe un determinato intervento che ha costi elevati. Ora la commissione urbanistica attende risposta dal primo cittadino Enzo Napoli, per cercare di riparare in tempo un problema futuro.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.