Pizzeria Betra Salerno

Salernitani, si corre: domenica torna la StraSalerno

2DF195E7-A5D3-4E5F-A2B0-5A6F954940EE

Domenica sarà speciale, una mattinata dedicata alla corsa, ma soprattutto a una ricorrenza che non accade sovente nel podismo italiano, perché la Strasalerno festeggerà la sua 25esima edizione.

Una gara nata nel secolo scorso e che nel corso degli anni ha vissuto mille esperienze, tramutandosi nel 2001 in una mezza maratona ma vivendo anche l’esperienza della gara più classica, la 42,195, per poi tornare ai 21,097 km su strade che nel corso degli anni hanno accolto molte migliaia di podisti. Storica l’edizione del 2012, quando l’abbinamento con i Campionati Italiani Master portò al traguardo della Strasalerno ben 1.850 corridori.

Nel corso della sua storia la Strasalerno è stata spesso territorio di caccia degli specialisti stranieri: dal 2005 le vittorie italiane in campo maschile sono state solamente quattro, di cui le ultime due appannaggio di Pasquale Rutigliano e Antonello Landi.

Più numerose le presenze italiane nell’albo d’oro femminile, dove spiccano i 4 centri di Annamaria Vanacore tra il 2005 e il 2014. Campionessa uscente è la svedese Frida Sodermark. Per quanto riguarda il record della corsa, appartiene al marocchino Rachid Kisri, primo nel 2007 in 1h05’17” mentre fra le donne è della sua connazionale Soumiya Labani che nel 2013 corse in 1h16’39”. Nel frattempo stanno affluendo in gran quantità le iscrizioni presso la società organizzatrice: ha già dato la propria adesione l’ex azzurro e campione italiano dei 1500 Gilio Iannone (Carmax Camaldolese) pronto a dare l’assalto al primato.

L’epicentro della corsa sarà in Lungomare Tafuri, da dove verrà dato il via alle ore 8:00 per la mezza maratona, chiamata ad assegnare i titoli regionali sulla distanza, e per la 10,5 km, sia competitiva che non, mentre alle 8:30 scatterà la Strasalerno Family, una passeggiata nel centro della città della lunghezza di 2,5 km. L’orario di partenza è stato anticipato su richiesta esplicita del Comune di Salerno. Le iscrizioni saranno aperte anche nel weekend dedicato alle gare, presso i tavoli della segreteria al costo di 30 euro. Tra i tanti servizi previsti, i partecipanti avranno a disposizione spogliatoi e docce presso la limitrofa Piscina Vitale e parcheggi gratuiti in via Carella, previa esposizione di una copia del tesserino Fidal/Runcard. Ai vincitori assoluti andranno 500 euro.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.