Taste - Sapori mediterranei

Salernitani in viaggio all’estero: 237mila nel 2016, mediamente spendono 69 euro al giorno

Ecco i dati raccolti da Banca d'Italia, con il dettaglio sui cittadini salernitani

La Banca d’Italia realizza un’indagine campionaria sul turismo ogni anno, sin dal 1996, basandosi su interviste e conteggi di viaggiatori residenti e non residenti in transito alle frontiere italiane. Come riporta l’osservatorio economico della Camera di Commercio di Salerno, l’indagine è condotta con l’obiettivo primario della compilazione delle voci “Viaggi” e “Trasporti internazionali di passeggeri” della bilancia dei pagamenti dell’Italia, in linea con le convenzioni metodologiche previste dal sesto manuale del FMI. Secondo quanto traspare dai dati, il 2016 è stato un anno in ascesa rispetto al precedente, per quanto riguarda i viaggiatori italiani che si sono diretti all’estero, passati dai 61 milioni del 2015 ai 62,6 milioni del 2016.

Risulta cresciuto anche il numero dei residenti nella provincia di Salerno che si è recato all’estero. Nel corso del 2016 sono stati 237mila i salernitani che hanno varcato le frontiere, a fronte dei 199mila del 2015 (+19,1%). I pernottamenti sono invece diminuiti, dai 3.231mila del 2015 ai 2.267mila del 2016 (-29,8%). Nel 2016 i salernitani hanno speso 156milioni di euro per viaggiare: il dato più basso registrato negli ultimi cinque anni (-11,9% è la variazione dell’ultimo anno). La spesa giornaliera pro-capite del viaggiatore salernitano all’estero è di € 69 (media Italia € 83).

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.