Pizzeria Betra Salerno

Salernitana,”traffico” sulla destra tra scelte e alternative

In tre per una maglia sulla destra, Colantuono deve sciogliere il primo "nodo"

Carmine Raiola

378

La Salernitana ha iniziato la sua preparazione in vista della nuova stagione ed in questi primi allenamenti un dato è già emerso: la sovrabbondanza sulla destra.
Infatti, sono tre gli uomini  (Pucino, Casasola e Kalombo) che “affollano” la corsia.
I granata appena citati, possono giocare tutti come esterni nel centrocampo a cinque che il trainer romano predilige per il suo gioco.
In realtà le tre ali possono agire anche in altri ruoli, Casasola, ad esempio, è in grado di giocare anche come centrale difensivo poichè, in realtà, il suo ruolo naturale è proprio questo ma se giocasse in questa posizione troverebbe la forte concorrenza dei vari Schiavi, Mantovani, Gigliotti e Bernardini, dunque le sue percentuali in questo ruolo diminuirebbero ma il calciatore piace tanto a Colantuono per duttilità e carisma e dunque potrebbe anche essere preferito ad altri in questa posizione.
Proprio come il sopracitato difensore argentino  anche Raffaele Pucino può giocare in altra zona del campo, il casertano infatti può essere spostato o sulla sinistra ed in questo caso si contenderebbe il posto con Gigi Vitale oppure può agire da centrale ma per lo stesso motivo evidenziato in precedenza anche lui difficilmente troverebbe spazio.
Capitolo diverso invece va fatto per Kalombo, infatti bisogna prima capire se il ragazzo rimarrà a Salerno o se sarà girato in prestito a qualche squadra molto probabilmente di serie C , il neo granata comunque può giocare anch’egli sulla corsia sinistra anche se lui è più un destro,quindi difficilmente Colantuono lo proverà sul versante opposto.
Se si pensa, in prospettiva mercato, a tutti gli uomini che potrebbe avere a disposizione il trainer romano, si capisce come ci sia anche una quarta alternativa.
Questa ennesima possibilità porta il nome di Anderson, infatti, l’olandese è in grado di giocare come esterno sulla fascia destra nel 3-5-2 della squadra granata, il suo arrivo porterebbe ancora più abbondanza in una zona del campo che soffre già di moltitudine.
La stagione non è ancora ufficialmente iniziata ma i nodi da sciogliere per Colantuono già ci sono, solo il 5 agosto si potrà scoprire il primo padrone della destra.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.