Pizzeria Betra Salerno

Salernitana, un lampo di Bovo piega il Pisa

Un gol del centrocampista regala il passaggio di turno alla squadra di Torrente - FOTOGALLERY

Roberta Sironi

SALERNITANA-PISA 1-0

SALERNITANA (4-3-3): Strakosha; Colombo, Lanzaro, Tuia (1′ st Bocchetti), Franco; Moro (11’st Eusepi), Pestrin, Bovo; Gabionetta, Calil, Russotto (29′ st Perrulli). A disp.: Liverani, Pollace, Arcaleni, Ronchi, Grillo, Martiniello, Troianiello, Schiavi, Sciaudone. All.: Torrente.

PISA (4-4-2): Bacci; Golubovic, Rozzio, Polverini, Forgacs (35′ st Lucarelli); Peralta (19′ st Lisuzzo), Caponi, Provenzano (26′ pt Ricci), Bartolini; Montella, Starita. A disp.: Brunelli, Adornato, Favale, Giannarelli, Losi, Micchi. All.: Favarin.

ARBITRO: Sacchi di Macerata.

RETI: 34′ st Bovo (S).

NOTE: Spettatori 8.883. Ammoniti Lanzaro (S), Moro (S), Bocchetti (S), Golubovic (P), Bartolini (P). Angoli 4-3 per il Pisa. Recupero 2′ e 2′.

Una perla di Bovo giunta a dieci minuti dalla fine regala alla Salernitana la qualificazione al terzo turno di Coppa Italia Tim. Un tiro dalla distanza per spezzare l’equilibrio di una partita che non ha regalato grosse emozioni e nella quale la squadra di Torrente non ha brillato. Condizione fisica e modulo di gioco hanno bisogno di un ulteriore periodo di rodaggio in attesa dei prossimi innesti di mercato. Per il momento, la compagine granata si gode tuttavia questo primo successo stagionale. Alla vigilia, Torrente aveva chiesto ai suoi uomini di centrare la vittoria e così è stato. Nessuna novità di formazione rispetto alle attese della vigilia. Salernitana in campo col 4-3-3 tanto caro a Torrente che conferma Lanzaro e Tuia al centro della difesa con Colombo a destra e Franco a sinistra, Pestrin in cabina di regia con Moro e Bovo ai fianchi e Calil a guidare il tridente d’attacco completato da Gabionetta e Russotto. In panchina l’ex del Benevento Eusepi al pari degli ultimi arrivati Schiavi, Sciaudone e Troianiello. Nessuna sorpresa neanche da parte di Favarin che schiera il suo Pisa con un accorto 4-4-2. Primo tempo equilibrato ed avaro di emozioni. In ombra Calil, a sprazzi buone fiammate da parte di Gabionetta e Russotto. Salernitana aggressiva tra il 15′ ed il 18′ quando prima Pestrin poi Russotto ed infine Bovo da fuori area provano la conclusione ma senza fortuna. Di poco alte sopra la traversa le bordate di Pestrin e Russotto, respinto dal portiere invece il tiro di Bovo. Al 19′ fallo di Caponi su Bovo. Dai 25 metri è Gabionetta ad incaricarsi del tiro che viene prima respinto dalla barriera e poi in seconda battuta da Bacci. Al 21′ ancora Gabionetta protagonista. Il brasiliano strappa gli applausi per una mezza rovesciata che però non impensierisce Bacci. Il Pisa si vede intorno alla mezzora con Peralta il cui calcio di punizione finisce direttamente nelle braccia di Strakosha. Al 33′ ancora una palla inattiva per i toscani con Caponi che non sfrutta al meglio la preziosa occasione. Nel corso dell’ultima azione prima dell’intervallo brutto infortunio per Tuia. Problema al ginocchio per il difensore della Salernitana uscito in barella e per il quale si teme una distorsione. Al 1′ della ripresa, al suo posto, entra Bocchetti. Nella ripresa Salernitana subito protagonista. Al 10′ Russotto guadagna un calcio di punizione dal limite dell’area. La battuta a giro di destro viene allungata in corner dalla barriera. All’11’ seconda sostituzione per la squadra granata. Esce Moro ed entra Eusepi. La Salernitana cambia pelle e passa al 4-2-3-1. Al 22′ trema la compagine granata. Starita sorprende alle spalle la difesa di casa, salta Strakosha e prova la conclusione respinta sulla linea di porta da Bocchetti che si oppone anche al secondo tentativo del centravanti pisano. Sul terzo tiro verso la porta incustodita di Strakosha è provvidenziale il salvataggio di Lanzaro. Il momento di difficoltà degli uomini di Torrente però dura poco. Anzi, al 34′ proprio la compagine granata riesce finalmente a sbloccare il risultato con un gran tiro di Bovo che fa letteralmente esplodere di gioia lo stadio Arechi. Al 44′ si fa vedere anche Eusepi con un tocco morbido sotto porta. Dopo 2′ di recupero il direttore di gara decreta il termine delle ostilità. La Salernitana batte il Pisa 1-0 e si aggiudica il passaggio al terzo turno di Coppa Italia Tim. Prossimo avversario dei granata il blasonato Chievo. La gara verrà disputata al Bentegodi di Verona il prossimo 16 agosto.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.