Pizzeria Betra Salerno

Salernitana, un anno fa l’ingaggio di Mario Somma

Il tecnico laziale lasciò la panchina il 18 agosto dopo un acceso diverbio con il diesse Fabiani.

admin

Un anno fa la Salernitana annunciò l’ingaggio di Mario Somma. Era il rimo giugno quando Lotito (pur non essendo convinto del tutto) affidò le sorti della Salernitana al tecnico laziale ma salernitano di adozione. Con grande entusiasmo Somma accettò la panchina granata ma subito si dovette scontrare con il diesse Fabiani per ragioni di mercato e per la gestione tecnica della squadra. Somma si presentò in ritiro con una squadra incompleta e da rifondare tanto da non poter mettere insieme nemmeno una formazione per le partitelle amichevoli. A gran voce il tecnico reclamò acquisti per permettere i salto di qualità alla sua compagine ma ormai la frattura diventava sempre più insanabile.
La sua avventura terminò il 18 di agosto, prima dell’inizio della stagione ufficiale, dopo aver ricevuto una multa di 3900 euro dalla società per aver reso dichiarazioni alla stampa non autorizzate.
Fabiani nn esitò a metterlo alla porta e Sommma rivelò tutto nel corso di una infuocata conferenza stampa a Polo Nautico dove accusò Fabiani di aver fatto di tutto per costringerlo alle dimissioni.
Somma, ancora oggi, è ala ricerca di una panchina ma continua la sua esperienza in RAI come commentatore sportivo.
Dopo un anno e dopo la vittoria del campionato la Salernitana è chiamata a scegliere il nuovo tecnico fermo restando che Menichini è vincolato da un contratto. Con ogni probabilità, però, il tecnico di Ponsacco lascerà la guida tecnica della Salernitana. Per adesso girano tanti nomi ma di concreto non c’è ancora nulla anche perché Menichini attende di incontrare Lotito per fare il punto della situazione. Questa settimana potrebbe essere quella buona visto che il mercato è già cominciato e, per disputare un campionato dignitoso di serie B, non c’è molto tempo da perdere.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.