No Signal Service

Salernitana, tutta un’altra storia

Continua il lavoro a tappe dei granata, Ventura programma il rientro, si spera in orari serali per soffrire meno il caldo, oggi il protocollo e poi l'Assemblea di B

Qualche ventata allieta i primi allunghi sul verde del Mary Rosy, nei campi che ora portano il nome dei ragazzi del 24 maggio in ritorno da Piacenza, i granata sono tornati a lavoro da giorni e continuano a tappe una programmazione importante per la ripresa. Ventura e lo staff ha pensato di organizzare il gruppo ricostituendo l’ambiente come un simil-ritiro, un po’ come è stato fatto ad inizio stagione, qualcosa di mai vissuto nella storia, con la differenza che la ripresa sarà più brusca che mai. Gli allenamenti proseguono in gruppi, si lavora in un massimo di cinque calciatori, dalla settimana prossima invece si dovrebbe fare un lavoro diverso, già in gruppo tutta la squadra. Nel quartier generale granata si respira già aria di campionato, questo è l’intento di Ventura, intanto sabato ci sarà il secondo turno di tamponi e da lunedì dovrebbero partire anche i test sierologici. Come si sta preparando la Salernitana? Sarà importante capire prima di tutto quando si giocherà, immaginando gare ogni 3 giorni, stile Nba, sarà da valutare il fattore afa, il caldo del mese di giugno e luglio inciderà e per questo si spera di posticipare quasi sempre in serata le gare, al massimo nel tardo pomeriggio, come direzione dettata dall’Associazione Italiana Calciatori. Lo staff, intanto, cura ogni aspetto dei calciatori, in particolare l’alimentazione, non sono previsti “sgarri” o cosiddetti giorni liberi. In giornata potrebbe arrivare la novità del protocollo completo, seguito dal via libera del Governo sull’inizio del campionato, successivamente sarà effettuato un altro passaggio all’Assemblea di B, con i club, in quella sede sarà definito il nuovo calendario, la programmazione e tutte le indicazioni del caso.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.