Taste - Sapori Mediterranei
No Signal Service

Salernitana, Tutino piega il Pisa (1-0 pt)

Al 45'. Una dormita della retroguardia toscana spalanca le porte al vantaggio firmato di piatto dal centravanti ex Empoli

Alfonso Maria Tartarone

SALERNITANA-PISA 1-0

SALERNITANA. Belec, Casasola, Aya, Gyomber, Lopez, Lombardi, Capezzi, Di Tacchio, Cicerelli, Djuric, Tutino. A disp.: Adamonis, Mantovani, Karo, Dziczek, Schiavone, Veseli, Iannoni, Kupisz, Baraye, Giannetti, Anderson, Antonucci. All.: Castori
PISA. Perilli, Belli, Caracciolo, Benedetti, Lisi, Gucher, De Vitis, Mazzitelli, Siega, Masucci, Marconi. A disp.: Kucich, Colnago, Pisano, Birindelli, Soddimo, Palombi, Meroni, Sibilli, Masetti, Alberti. All.: D’Angelo
MARCATORI. 27′ Tutino.
ARBITRO. Ghersini di Genova
NOTE. Calci d’angolo: 2-5; minuti di recupero: 1′ pt;

Salernitana, Tutino piega il Pisa. Una dormita della retroguardia toscana spalanca le porte al vantaggio firmato di piatto dal centravanti ex Empoli. IL PRIMO TEMPO. Venti secondi ed i toscani invocano la massima punizione. Marconi atterrato in area di rigore, Ghersini lascia correre. Rispondono i padroni di casa dodici giri di lancette più tardi. Traversone di Casasola e stacco aereo fuori misura di Djuric. Ci riprova la Salernitana. Tutino assiste l’inserimento di Capezzi, mancino sul fondo. Il Pisa torna a spingere al minuto venticinque. Siluro di Gucher: deviazione decisiva del numero uno campano. Trascorrono centottanta secondi ed è proprio Belec il protagonista principale che dà il via all’azione del vantaggio dell’undici granata. Lungo rilancio, il pacchetto arretrato avversario non interviene e Tutino batte comodamente Perilli. Uno a zero. Parte finale della prima frazione. Conclusione di Casasola, il portiere ospite non si fa sorprendere.

No Signal Service
No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.