Pizzeria Betra Salerno

Salernitana-Trapani, Fabrizio Castori pronto al ritorno da ex

Il trainer è alla guida dei siciliani dal 19 Dicembre scorso, allenò i granata nella stagione 2008-2009

Carmine Raiola

Sarà una partita speciale, quella di lunedì, per Fabrizio Castori. L’allenatore classe 1954, infatti, tornerà a Salerno da ex, dopo aver allenato la Salernitana nella stagione 2008/2009, la prima in Serie B della presidenza Lombardi. Il 1 luglio 2008, il mister nativo di San Severo Marche, come detto, venne ufficializzato nuovo trainer dei granata, prendendo il posto di Fabio Brini che aveva culminato la stagione precedente con il ritorno in serie cadetta. L’avventura a Salerno di Castori, partì molto bene con le vittorie in Coppa Italia contro Cesena e Lecce, seguite da quelle in campionato ai danni di Sassuolo, Frosinone e Modena e dal pareggio contro il Cittadella. Nelle prime quattro partite, dunque, gli uomini del trainer marchigiano ottennero 10 punti, piazzandosi ai primi posti della graduatoria. Nonostante l’ottima partenza, però, i granata continuarono tra alti e bassi fino ad arrivare alla diciassettesima giornata. La sconfitta per 3-0 subita dal Livorno, infatti, fu la quarta consecutiva (dopo quelle contro Rimini, Albinoleffe e Parma) e portò all’esonero di mister Castori, sostituito da Bortolo Mutti. Dopo circa 49 giorni dall’esonero, il trainer di San Severo Marche venne richiamato nuovamente a guidare i granata il 24 gennaio 2009. Nella sua seconda gestione, durata fino al 4 Aprile, ottenne 14 punti in 13 gare, venendo esonerato per la seconda volta dopo il pareggio per 2-2 contro il Treviso, ultimo della classifica. A subentrargli fu Fabio Brini.  In totale, sulla panchina del club del cavalluccio marino, il trainer classe 1954 restò 229 giorni e 33 match, nei quali conquistò 12 vittorie, 6 pareggi e 15 sconfitte per un totale di 42 punti.  Nella stagione 2008-2009, l’allenatore marchigiano affrontò anche il Pisa di mister Ventura, le partite terminano entrambe in parità.  Dal 19 dicembre scorso, Castori è l’allenatore del Trapani, che si è affidato al trainer marchigiano per sostituire Francesco Baldini e risollevare la propria posizione in classifica. Un curiosità, fino ad ora il modulo più utilizzato dal mister ex Cesena alla guida del Trapani è il 3-5-2, schieramento non nuovo per Castori che lo utilizzò anche nella sua avventura a Salerno anche se solo per tre partite, preferendo spesso il 4-5-1, il 4-3-3 oppure il 4-4-2. Nel monday night, quindi, il trainer marchigiano vorrà provare a conquistare nuovamente una vittoria all’Arechi, dopo esserci riuscito già alla guida del Carpi lo scorso anno, così da ottenere punti importanti in una classifica che vede i siculi penultimi a quota 19 punti, otto in meno dalla zona salvezza diretta.

 

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.