Pizzeria Betra Salerno

Salernitana-Spezia: le pagelle

Mantovani sontuoso, Boca decisivo

Nicola Roberto

Micai: Dimenticare Venezia non è facile. Il portiere granata ci prova, ma le scorie dell’errore in Laguna sono evidenti. Buca una respinta di pugno, poi evita di bloccare anche quando potrebbe. La fortuna gli è amica sulla punizione di Galabinov. 6

Mantovani: Sicuro, esplosivo, concentrato. Autore di un salvataggio miracoloso nella ripresa quando lo Spezia già pregustava il pareggio. 7.5

Migliorini: Dentro per la defezione di Schiavi. Ordinato e pulito, quasi insuperabile di testa. 7

Gigliotti: Un grosso neo nella sua prova da soldatino diligente è lo strappo di Okereke che lo lascia sul posto, fortuna che alle spalle di tutti ci fosse Mantovani. 5.5

Casasola: Torna sulla fascia, ma non incide come in altre occasioni. Soffre contro Augello ed ancor di più dopo l’ingresso di Bidaoui. 5

Castiglia: Non sta benissimo, stringe i denti e lotta come un mediano. 6

Di Tacchio: Solito argine, anche se non sempre lucido. Sente la fatica. 6

Mazzarani: Gioca da mezzala e si sacrifica per quello che può. Si divora il raddoppio 5.5

Vitale: Non affonda e sbaglia diversi palloni semplici. 5 Jallow: Corre ovunque, appena vede la possibilità di andare negli spazi. Esce stremato. 6

Bocalon: Segna il gol decisivo e non fa mancare un grande apporto in fase di interdizione. 6.5

Djuric: Sfiora il gol appena entrato, poi cerca di tenere impegnata la difesa ospite senza riuscire a tenere troppo palla anche perché la squadra era ormai allungatissima. 5.5

Palumbo: Aiuta il centrocampo.6

A. Anderson: Entra con grande voglia di stupire, tenta un sombrero e prova a portare palla verso l’area avversaria. 6

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.