Elezioni Mimmo De Maio
No Signal Service

Salernitana, Sanabria più in alto: Torino avanti (1-0)

Di Tacchio colpisce il palo e al 45' l'attaccante di Juric punisce Belec

Alfonso Maria Tartarone

TORINO-SALERNITANA 1-0

TORINO. Milinkovic-Savic, Zima, Bremer, Rodriguez, Singo, Lukic, Mandragora, Ansaldi, Pjaca, Linetty, Sanabria. A DISP.: Berisha, Gemello, Buongiorno, Djidji, Aina, Vojvoda, Baselli, Pobega, Brekalo, Rincon, Praet, Warming. ALL.: Juric.
SALERNITANA. Belec, Gyombér, Strandberg, Gagliolo, Kechrida, Coulibaly M., Di Tacchio, Obi, Ruggeri, Bonazzoli, Simy. A DISP.: Fiorillo, Russo, Bogdan, Delli Carri, Ranieri, Coulibaly L., Kastanos, Schiavone, Zortea, Djuric, Ribéry, Vergani. ALL.: Castori.
MARCATORE. 45’ Sanabria.
ARBITRO. Aureliano di Bologna (Assistenti: Cecconi e Mokhtar; V uomo: Meraviglia; Var: Banti; Avar: Valeriani)
NOTE. Ammoniti: Bonazzoli; calci d’angolo: 3-2; minuti di recupero: 5’.

Salernitana, Sanabria salta più in alto: Torino avanti (1-0). Di Tacchio colpisce il palo ed al 45’ l’attaccante piemontese punisce Belec IL PRIMO TEMPO. Dieci giri di lancette e nessuna conclusione verso lo specchio della porta. Tanto possesso palla per i padroni di casa mentre i campani attendono il momento giusto per ripartire con Bonazzoli e Simy. Il primo squillo, minuto venti, è dei piemontesi e porta il nome di Singo: destro deviato in angolo. Centoventi secondi e Pjaca svirgola a pochi centimetri da Belec. Non molla la presa l’undici di Juric. Gagliolo e compagnia difendono senza particolari affanni, ma non riescono ad imbastire alcuna trama offensiva. Da una azione d’angolo (33’) giunge anche il tentativo dei granata. Da posizione proibitiva testata dell’ex numero nove, sfera alta sulla traversa. Sul finire della frazione, da una parte e dall’altra, la contesa s’infiamma. Rete annullata ad Ansaldi e stacco aereo di Di Tacchio che termina la sua corsa sul palo. Pochi secondi prima, possesso di palla prolungato, è Bonazzoli a far tremare Milinkovic-Savic. Brivido nel cuore dell’area di rigore della Salernitana. Colpo di testa del solito Singo a millimetri dal vantaggio. Tre di recupero, traversone di Rodriguez e Sanabria (più in alto di tutti) beffa Belec.

No Signal Service
No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.