Pizzeria Betra Salerno

Salernitana: playoff di nuovo ad un passo, ma occorre crederci

La vittoria sul Latina ha riacceso le speranze di approdare alla post season. Tutto si deciderà in volata

Nicola Roberto

La vittoria in rimonta sul Latina ha riportato la Salernitana a stretto contatto con la zona playoff. Dimezzato lo svantaggio, i granata sono tornati a due punti dalla possibilità di accedere agli spareggi promozione quando al traguardo mancano ancora sei partite. Tutto è aperto, ma a fare la differenza saranno le motivazioni più che gli aspetti tecnici. Se la Salernitana affronterà il rush finale con l’atteggiamento molle avuto ieri nella prima frazione di gioco, allora difficilmente riuscirà ad inserirsi tra le sei squadre che si giocheranno la terza promozione (a patto che tra terza e quarta al termine della stagione regolare ci siano meno di nove punti); se, invece, i granata saranno determinati e decisi come nella seconda frazione, allora tutto sarà possibile. Centrata virtualmente la salvezza, la Salernitana potrà giocare con una certa spensieratezza le restanti gare: tuttavia, se da un lato giocare senza troppe tare psicologiche è un vantaggio, dall’altro si dovrà comunque avere la giusta e necessaria concentrazione perchè l’obiettivo non è lontano e sarebbe un peccato non provarci con la dovuta convinzione. Dal punto di vista tecnico, la gara di ieri ha confermato che la coppia Coda- Donnarumma rappresenta una risorsa importante per la Salernitana e che i due attaccanti insieme riescono a completarsi ed a rendere al meglio. Nel finale di stagione proprio questo tandem offensivo potrebbe essere la grande arma di Bollini. Starà al tecnico trovare la maniera migliore per sfruttare appieno tutto il potenziale offensivo. E’ chiaro che per consentire ai due di esprimersi al meglio Bollini dovrebbe rinunciare al 4-3-3, ma i moduli contano fino ad un certo punto perchè sono sempre i singoli a dare allo spartito tattico quel tocco di originalità che serve per spiazzare l’avversario.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.