No Signal Service

Salernitana-Pescara, probabili formazioni: carte coperte da Bollini, Rossi esterno d’attacco?

Le prove del tecnico in settimana potrebbero nascondere ben altre scelte, solo il centrocampo sembra essere definito

Svariati test, prove, movimenti e cambi, Bollini ha mischiato più che mai le carte alla vigilia del match contro il Pescara. Forse per la prima volta da quando è alla guida dei granata la formazione è più che mai una incognita. In porta ci sarà Radunovic, davanti a lui Tuia e Bernardini, e fin qui. I punti interrogativi sussistono già sugli esterni, a destra sembra avanzare Perico, al 90 per cento sarà lui il terzino su quella corsia. A sinistra dovrebbe, condizionale d’obbligo, esserci Vitale. Il mancino partenopeo però è stato anche provato in un ruolo insolito, esterno d’attacco, oltre la linea dei centrocampisti. Potrebbe essere una variante di gioco provata da Bollini in un determinato momento della partita, difficile però che si parta così dall’inizio. A centrocampo ci sarà Della Rocca al centro, Ricci e Minala i mediani. A destra Sprocati, centravanti Bocalon, a sinistra potrebbe “slittare” Rossi. Bollini infatti pare non veda altre alternative a questa soluzione, tra i vari Alex, Di Roberto, Rodriguez, pare nessuno lo abbia convinto da esterno.

SALERNITANA (4-3-3)

Radunovic, Perico, Bernardini, Tuia, Vitale (Asmah), Ricci, Della Rocca, Minala, Sprocati, Bocalon, Rossi (Vitale).

A disp: Adamonis, Asmah, Mantovani, Pucino, Schiavi, Kiyine, Odjer, Signorelli, Zito; Alex, Di Roberto, Rodriguez.

All. Bollini

 

PESCARA (4-3-3)

Pigliacelli, Zampano, Bovo, Perrotta, Balzano, Brugman, Proietti, Coulibaly, Benali, Pettinari, Del Sole.

A disp: Fiorillo, Coda, Crescenzi, Mazzotta, Carraro, Kanoutè, Valzania, Baez, Capone, Cappelluzzo, Ganz.

All. Zeman

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.