Pizzeria Betra Salerno

Salernitana-Pescara, le pagelle: Jallow e Giannetti in pole

Nicola Roberto

Micai: Sorpreso sulla deviazione aerea di Campagnaro. Per il resto gioca più che altro con i piedi perché non viene mai sollecitato. 6

Karo: Va in difficoltà nella ripresa. Commette qualche leggerezza ma non si abbatte. Deve crescere. 5.5

Migliorini: Governa con mestiere la difesa. 6

Jaroszjnski: Dal suo piede parte il cross per il primo gol di Jallow. Personalità da vendere. 6.5

Cicerelli: Si fa trovare pronto. Inizia in sordina ma poi si scioglie e prova spesso la sortita. 6

Akpa: Corre tanto e da un suo strappo nasce il secondo vantaggio granata. Esce per crampi. 6.5

Di Tacchio: Poca regia ma tanta sostanza. 6

Firenze: Timbra la traversa su punizione. Prova qualche inserimento ma commette i fallo da cui nasce la punizione del momentaneo pari ospite. È ancora in ritardo di condizione. 6

Kiyine: Gioca sulla fascia ma è sempre nel vivo del gioco sfiora anche il gol. 6.5

Giannetti: Mai gol fu premio più meritato per una prestazione di grande sacrificio. 7

Jallow: La sblocca e poi la risblocca. La cura Ventura si fa sentire. 7.5

Odjer: s.v.

Djuric: Entra e ci prova di testa. S.v.

Maistro: Buon impatto al suo debutto in B. Va al tiro e trova la risposta di Fiorillo. 6

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.