Pizzeria Betra Salerno

Salernitana-Perugia, quanta storia per un classico della cadetteria

L'ultima vittoria del grifo all'Arechi con Colantuono in panca, nel 2016 vittoria con la coppia Coda-Donnarumma

Enzo Sica

I PRECEDENTI - Tante le sfide tra Salernitana e Perugia. E dire che fino a pochi anni fa c’era una sorta di bel gemellaggio tra le due tifoserie che è andato a rotoli in una partita di Coppa Italia all’Arechi con un principio di invasione di campo ed un arbitraggio (De Santis di Tivoli) che tantissimi ricorderanno a lungo anche perché finito nella rete di calciopoli. Poi per tanti anni l’acerrima rivalità sia in serie C che in B. E domenica l’ennesima sfida all’Arechi tra la squadra di Colantuono e quella di Nesta divisi in classifica da due punti. Bilancio nettamente positivo per la Salernitana. Su 19 incontri disputati a Salerno 9 vittorie per i granata, altrettanti pareggi e una sola vittoria umbra. Eppure le due squadre si incontrano praticamente dal 1940 in poi. Chi non ricorda le due vittorie nelle stagioni 97-98 e 98-99 di una grande squadra granata con il classico risultato (2 a 0) e doppietta in entrambe le volte di Marco Di Vaio?  Erano altri tempi ma c’è da dire che contro i grifoni la Salernitana ha sempre disputato gare superbe. Nel 2016 vittoria con la coppia gol Donnarumma – Coda, l’aanno precedente il pareggio per 1 a 1 con gol del difensore Franco. Ultima e unica vittoria umbra 14 anni fa (stagione 2004-2005)  con il risultato di 0-2. Giornata che mise a dura prova le coronarie della tifoseria granata ma quel Perugia era davvero forte. Non come quello che si presenterà domenica alle ore 15 all’Arechi.

MARCO DI VAIO CONTRO IL PERUGIA

STATISTICHE SAL PER

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.