Pizzeria Betra Salerno

Salernitana-Perugia, le pagelle: il migliore è Akpa, Cerci senza voto

Nicola Roberto

Micai: Riflesso felino su Iemmello nel primo tempo. Non può nulla sul tiro angolato di Buonaiuto. 6

Karo: Sempre concentrato. 6

Migliorini: Bene nel gioco aereo. Soffre solo in avvio il dinamismo di Iemmello. 6

Jaroszynski: Vigoroso ed acceso. Sempre. Compie un paio di recuperi importanti e non disdegna di impostare. 6.5

Kiyine: È il regista defilato della squadra granata. Si procura e trasforma il rigore. Quando esce, si spegne la luce. 6.5

Akpa Akpro: A sorpresa titolare dopo due mesi di stop. Finché regge sul piano fisico, è il migliore dei suoi. 7

Di Tacchio: Schermo davanti alla difesa, si perde in fase di impostazione. 6

Odjer: Si dedica alla sorveglianza di Balic. Perde lucidità nel finale e favorisce l’incursione di Rosi da cui arriva il pari ospite. 5

Lopez: Sfiora per due volte il gol. Fatica in fase di spinta. 5.5

Jallow: Corre tanto, ma non va mai in buca. 5

Djuric: Fa da boa senza mai trovare il guizzo in area. 5.5

Maistro: Entra con personalità nella contesa. Prova a dare un po’ di qualità al palleggio. 6

Lombardi: Deve soprattutto contenere e non è il suo pezzo forte. 5.5

Cerci: Pochi minuti in campo. Abbozza un paio di scatti ma non riesce a cambiare passo. S.v.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.