Pizzeria Betra Salerno

Salernitana-Palermo: Le Pagelle

Granata meglio nel secondo tempo, qualche disattenzione nei primi 45 minuti

Nicola Roberto

Micai: Decisivo sulla incursione di Salvi che gli spara addosso da pochi metri. Freddo ed attento nella circostanza. 7

Perticone: Preciso ed ordinato. Prova pure a suonare la carica in un paio spacciandosi in avanti. Nella ripresa dalle sue parti non si passa mai. 6.5

Schiavi: Guida i compagni di reparto, mettendoci anche un bel po’ di grinta. 6

Migliorini: Soffre da centrale mancino. Un suo errato disimpegno fa da preludio alla più grande occasione ospite. Il legno salva Micai e non solo. Non è ancora al top. 5.5

Casasola: Primo tempo guardingo. Spinge pochissimo perché deve rintuzzare gli inserimenti di Mazzotta. Nella ripresa prova ad alzare il suo raggio di azione, ma non sfonda mai. 5.5

Akpa Akpro: Molta quantità, magari a discapito della qualità. Primo tempo di sacrificio, ripresa con qualche guizzo come nell’occasione del possibile rigore. 6

Di Tacchio: Ci mette sostanza e sagacia. Prova anche qualche apertura di gioco per velocizzare la manovra. Prezioso in interdizione. 6

Castiglia: È quello a cui Colantuono chiede il guizzo per spaccare la partita. Resta un po’ sulle sue nel primo tempo, cresce alla distanza ma non trova lo spazio per incidere. 6

Pucino: A sinistra ha giocato spesso, ma nella difesa a 4. Da quinto di centrocampo è un po’ in difficoltà anche perché Salvi dalle sue parti è molto intraprendente, specie nel primo tempo. Ripresa senza grossi patemi. 5.5

Djuric: Troppo distante dall’area di rigore ospite, costretto sempre a giocare spalle alla porta, riesce a giocare qualche pallone in più nella ripresa quando fa valere maggiormente le sue doti aeree. 5.5

Vuletich: Non riesce a trovare il feeling con Diuric. Prova a svariare su tutto il fronte, ma non trova spazio. 5

Jallow: Entra e cerca subito di lasciare il segno. Un paio di fiammate avrebbero meritato sorte migliore, ma la condizione è ancora precaria. Ha ampi margini di miglioramento. 6

Di Gennaro: Pochi minuti in campo in cui cerca di dare ordine e qualità. S.v.

Bocalon: Entra con grande voglia. Lotta contro la difesa ospite e dà un po’ di profondità alla squadra. Generoso. 6

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.