Pizzeria Betra Salerno

Salernitana, Menichini indeciso tra il 3-5-2 ed il 3-4-1-2

Incertezza sul modulo da adottare al "Menti". Differenziato per Nalini

Roberta Sironi

847

Test in famiglia per la Salernitana che questo pomeriggio ha provato uomini e schemi al campo Volpe in vista del prossimo derby contro la Juve Stabia. Menichini è intenzionato ad adottare il 3-5-2 per contrastare le vespe. Proprio sul modulo con la difesa a tre, due esterni alti a centrocampo e due punte in attacco sta insistendo in questi giorni il trainer. Anche oggi pomeriggio, Menichini ha infatti provato e riprovato il 3-5-2 ruotando un po’ gli uomini a disposizione. In particolare, è stata varata la difesa a tre con Tuia, Lanzaro e Bocchetti. Tre interni di centrocampo con Moro, Pestrin e Bovo, con Colombo e Franco esterni alti. In avanti è stato testato il tandem Gabionetta-Negro ma c’è anche Calil che scalpita. Sabato, però, invece di Bovo ci sarà sicuramente Favasuli, su cui oggi il tecnico non ha insistito perchè non al top della condizione a causa di un leggero attacco febbrile. Non è da scartare, però, la pista che porta al 3-4-1-2. Nel caso in cui si adottasse questo modulo, a scivolare in panchina sarebbe Pestrin mentre giocherebbero Calil, Gabionetta e Negro. Nalini ha svolto lavoro differenziato.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.