Pizzeria Betra Salerno

Salernitana incerottata. A Novara si cambia modulo

Anche Bovo rischia di aggiungersi alla lunga lista degli assenti

Roberta Sironi

A due giorni dalla sfida di Supercoppa contro il Novara la Saernitana rischia di perdere un’altra pedina. Nel corso dell’alleanamento di ieri pomeriggio si è fermato a causa di una gastroenterite Andrea Bovo. Il mediano quasi sicuramente oggi sarà tenuto a riposo precauzionale e le sue condizioni saranno attentamente valutate dallo staff medico granata prima della partenza per il Piemonte. Una pesante tegola caduta sulla testa di Menichini che già deve fare i conti con una rosa falcidiata da squalifiche ed infortuni. La Salernitana si appresta ad affrontare il match contro il Novara con gli uomini praticamente contati sia in difesa che a centrocampo. Sono infatti solo quattro i difensori arruolabili, e tutti saranno in campo: Tuia, Bocchetti, Trevisan e Franco. A Centrocampo, già orfano degli squalificati Pestrin e Cristea, se non dovesse farcela Bovo Menichini avrebbe due scelte. Confermare ugualmente il 4-3-3 lanciando il giovane Tagliavacche nella mischia al fianco di Moro e Favasuli, oppure cambiare modulo e giocare con due mediani ed un elemento in più in attacco. In quest’ultimo caso, vista la quasi certa assenza di Mendicino per motivi di salute, toccherebbe a Gabionetta, Negro e Perrulli con Calil unica punta. Se ne saprà di più dopo la seduta di allenamento in programma questo pomeriggio allo stadio Arechi.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.