Richiedi la tua pubblicità
No Signal Service

Salernitana in svantaggio, decide Aramu: 1 a 0 Venezia (pt)

Al "Penzo" il fantasista lagunare, su assist dell’ex Molinaro, punisce Belec. Djuric sfiora il pari di testa

Alfonso Maria Tartarone

VENEZIA-SALERNITANA 1-0

VENEZIA. Romero, Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Molinaro, Crnigoj, Busio, Kiyine, Aramu, Forte, Okereke. A DISP.: Mäenpää, Heymans, Ampadu, Ebuehi, Haps, Modolo, Bjarkason, Svoboda, Dor Peretz, Tessmann, Henry, Sigurðsson. ALL.: Zanetti.
SALERNITANA. Belec, Zortea, Strandberg, Gyomber, Ranieri, Obi, Di Tacchio, Kastanos, Ribèry, Bonazzoli, Djuric. A DISP.: Fiorillo, Russo, Jaroszynski, Schiavone, Aya, Gondo, Kechrida, Simy, Gagliolo, Delli Carri, Vergani. ALL.: Colantuono.
MARCATORE. 13’ Aramu
ARBITRO. Di Bello di Brindisi (Assistenti: Raspollini – Miele; IV uomo: Gariglio; var: Manganiello)
NOTE. Ammoniti: Busio, Bonazzoli; calci d’angolo: 0-3; minuti di recupero: 2’

Salernitana in svantaggio, decide Aruma: 1 a 0 Venezia. Il fantasista lagunare, su assist dell’ex Molinaro, punisce Belec. Djuric sfiora il pari di testa IL PRIMO TEMPO. E’ Kastanos a provarci trascorsi appena centottanta secondi. Romero respinge con qualche affanno. Tocca ai lagunari: calcio piazzato di Aramu fuori bersaglio. Accade di tutto nell’area di rigore lagunare. L’ultimo tentativo, dopo un lungo batti e ribatti, è affidato a Ribery che non inquadra lo specchio della porta. Alla prima disattenzione difensiva, però, l’undici di Colantuono deve raccogliere la sfera in fondo al sacco. L’ex Molinaro assiste, finta di Okereke e mancino chirurgico di Aramu per il punto dell’uno a zero (13’). La risposta campana è affidata a Di Tacchio, conclusione respinta. Ghiotta l’opportunità al giro di lancette ventisette. Errore in disimpegno di Mazzocchi, ma il tocco di Djuric per l’accorrente Bonazzoli non è tempestivo. Spingono, anche se a strappi, i granata. Traversone di Zorte e stacco aereo del centravanti bosniaco che non trova impreparato il numero uno arancioneroverde. Battute finali. Ripartenza affidata ad Okereke, su regalo dell’ex Inter: Belec c’è. Ultimo tentativo per la Salernitana. Destro, forte ma centrale, di Djuric dal limite dell’area di rigore.

No Signal Service
No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.