Pizzeria Betra Salerno

Salernitana, il regista è polacco: si chiude per Dziczek

8A55ACC1-17A3-41DD-AD63-F00BB877C636

La Salernitana ha scelto il suo regista e parla polacco. Si può chiudere anche nelle prossime ore per Patryk Dziczek, centrocampista classe 1998, cervello del Piast Gliwice con cui è cresciuto calcisticamente collezionando già 63 presenze nel massimo campionato e la vittoria dell’Ekstraklasa, giocando quest’anno anche le qualificazioni per in Europa, prima per la Champions e poi per l’Europa League. L’indiscrezione viene lanciata dal quotidiano Il Mattino, oggi in edicola, il regista di Gliwice aveva catturato l’interesse di tante compagini in Europa, tra cui l’Udinese in massima serie, a spuntarla però la Salernitana, difficile percepire se con o senza il “passaggio” della Lazio, la trattativa è in chiusura e stesso in giornata il calciatore potrebbe essere annunciato dalla società. Dziczek è pronto, il suo ritiro è cominciato prestissimo, per via dei preliminari da giocare già il 10 luglio, è un classico regista, metronomo di centrocampo, non disdegna proporsi in fase offensiva ma la sua caratteristica è quella di costruire partendo dal basso, l’uomo con le carte richieste da Gian Piero Ventura.

Un video in cui Patryk Dziczek si racconta alla PKO Bank Polski, partner ufficiale della prima serie polacca.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.