Pizzeria Betra Salerno

Salernitana-Foggia, le pagelle

Torna strepitoso Micai, male Casasola e Castiglia

Nicola Roberto

Micai: Finalmente si rivede la versione saracinesca. Attento su Kragl, fantascientifico su Iemmello. 8

Schiavi: Un giallo evitabile prima di uscire per noie muscolari. Schierato sul centro destra, si adatta e non commette errori. 6

Migliorini: Deve guidare la difesa e cercare anche di dare un po’ di qualità alla fase di costruzione. Imbattibile nel gioco aereo, chiude da punta aggiunta. Un brivido quando confeziona con Gigliotti e Di Tacchio un assist involontario per Iemmello, su cui salva Micai. 6.5

Gigliotti: Gioca con personalità, provando anche a salire palla al piede nel primo tempo. Nella ripresa si limita alla ordinaria amministrazione. 6.5

Casasola: Il duello con Kragl è duro ed impegnativo. Finisce presto la benzina. 5.5

Akpa: Quanti rischi nel palleggio in avvio! Richiamato da Gregucci, gioca più semplice. Non tira mai indietro la gamba. 6

Di Tacchio: Si trova spesso in inferiorità nella zona centrale quando le mezze ali del Foggia tagliano verso il centro e Mazzeo galleggia tra le linee. Ci mette sagacia e voglia, non lesina qualche apertura coraggiosa. 6.5

Castiglia: Gregucci gli dà libertà di inserirsi e lui prova a rinverdire i fasti di Vercelli. Dopo il giallo a carico, si smarrisce un po’. 5.5

Vitale: Questa volta Gigi c’è, eccome! Non era dato in formazione ed invece gioca titolare e prova a dare spinta sulla sua fascia da dove scodella un cross perfetto per Bocalon nel primo tempo. Nel finale aumenta i giri del motore e firma la vittoria con un sinistro alla…Kragl. 7.5

Jallow: Gioca da seconda punta e ci mette tanto impegno nel farsi trovare sempre pronto quando i compagni lo sollecitano nella profondità. Sfiora il gol con un destro che Bizzarri sventa in corner. 6

Bocalon: Tanto impegno, tanto sacrificio ed una costante pressione sui difensori del Foggia. Pecca di lucidità quando Vitale gli offre la palla del possibile vantaggio ma lavora tanto per la squadra. 6.5

Pucino: Rileva Casasola e dà più pulizia ed efficacia alla spinta sulla corsia destra. 6

Rosina: Il suo ingresso contribuisce a scuotere la Salernitana. Si muove su tutto il fronte, entrando in tutte le azioni di attacco. Si conferma preziodo quando subentra. 7

Mazzarani: Entra per Schiavi quando il Foggia è in dieci e consente alla mediana granata di migliorare nella qualità del palleggio. 6

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.