Pizzeria Betra Salerno

Salernitana, entusiasmo al “Volpe”. Duecento tifosi in delirio per i granata.

Applausi per tutti e ovazione per mister Menichini. Sancita la pace tra Cristea e Gabionetta

Roberta Sironi

590

L’entusiasmo dei giorni migliori ha contagiato la torcida granata che stamattina ha pensato bene di affollare il campo “Volpe” alla ripresa degli allenamenti. La Salernitana, infatti, ha ripreso la preparazione ma questa volta non a porte chiuse ma con cancelli spalancati per accogliere più di duecento tifosi. Cori per tutti, specialmente per i vari Gori, Lanzaro e lo stesso Gabionetta, ultimamente finito nel mirino della critica. Anche mister Menichini è stato fatto oggetto di una vera e propria ovazione tanto che a fine allenamento si è dovuto avvicinare ai cancelli per ricevere l’abbraccio della tifoseria.
Alcuni giocatori hanno anche donato le magliette di allenamento.
L’occasione è stata propizia per suggellare la pace tra Gabionetta e Cristea, protagonisti di un acceso battibecco nel finale della gara di Pagani. I due si sono abbracciati mettendo a tacere tutte le voci su presunti dissapori all’interno dello spogliatoio.
La squadra ha sostenuto soltanto una seduta defaticante in un clima di assoluta goliardia. I calciatori che non hanno preso parte alla gara di ieri hanno giocato una partitella a campo ridotto.
La Salernitana riprenderà la preparazione domani mattina allo stadio “Arechi” ma stavolta la seduta si svolgerà a porte chiuse.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.