Pizzeria Betra Salerno

Salernitana-Crotone, la rabbia diventa deserto all’Arechi: servono i tre punti

Ballotaggio Dziczek-Di Tacchio, Kiyine ritorna sulla sinistra. L'ex Gigliotti possibile titolare

Carmine Raiola

Le probabili formazioni

SALERNITANA (3-5-2)

Micai; Karo, Migliorini, Jaroszynski; Lombardi, Akpa Akpro, Di Tacchio, Firenze, Kiyine; Jallow, Djuric.

All. Ventura

CROTONE (3-5-2)

Cordaz; Golemic, Spolli, Gigliotti; Mustacchio, Junior Messias, Barberis, Crociata, Mazzotta; Vido, Simy.

All. Stroppa

Il match

Si presenta come una partita fondamentale, quella che tra poche ore vedrà la Salernitana impegnata contro il Crotone. I granata, arrivano al match di quest’oggi dopo la prestazione deludente di una settimana fa contro il Cittadella, che ha visto il club del cavalluccio marino collezionare la quinta sconfitta consecutiva lontano dell’Arechi. Gli uomini di mister Ventura, sono attualmente al 14º posto in graduatoria con 19 punti, tre in meno degli avversari odierni. Per la partita contro gli squali, la Salernitana dovrà fare a meno di Niccolò Giannetti e di Alessio Cerci, oltre che del lungodegente Mantovani e dello squalificato Maistro.

Il consueto 3-5-2, dovrebbe essere quindi così composto: Micai in porta, terzetto difensivo formato da Karo sul centrodestra, Migliorini centrale e Jaroszynski sul centrosinistra. A centrocampo, Lombardi sulla fascia destra mentre Kiyine ritorna sulla fascia sinistra, in mediana ballottaggio tra Dziczek e Di Tacchio (quest’ultimo non al meglio), sul centrodestra Akpa Akpro ( anche l’ivoriano non è al top) e Marco Firenze sul centrosinistra. In attacco la coppia Djuric e Lamin Jallow. Proprio come la Salernitana, anche il Crotone è reduce da una sconfitta, arrivata contro la sorpresa Pordenone. Gli squali occupano, attualmente, il nono posto in classifica con 22 punti, viste le sei vittorie, i quattro pareggi e le cinque sconfitte. Gli uomini di mister Stroppa, dovrebbero schierarsi con lo stesso modulo della Salernitana, dunque il già citato 3-5-2.

In porta capitan Cordaz, dinanzi a lui dovrebbero esserci Golemic sul centrodestra, l’esperto Spolli centrale e l’ex Gigliotti sul centrosinistra. In mediana Barberis, con Crociata e Junior Messias ai suoi lati, sulle fasce invece Mustacchio a destra e Mazzotta sulla sinistra. In attacco Luca Vido e Simy. I calabresi, inoltre, dovranno fare a meno degli infortunati Maxi Lopez, Benali, Zanellato e Zak. Alla vigilia del match, entrambi i tecnici si sono espressi sul match che le loro squadre affronteranno. Ventura ha definito la gara con gli squali, come “una partita importante ma non un crocevia”, Stroppa invece ha sottolineato “Giocare contro una squadra come la Salernitana è stimolante, all’Arechi vogliamo fare risultato”.

Contro il Crotone, a meno di impennate nelle ultime ore, ci sarà il minimo stagionale di presenze sugli spalti, gli spettatori infatti dovrebbero essere circa 4000. È quasi tutto pronto, dunque, per un match nel quale sia la Salernitana che il Crotone vogliono conquistare tre punti d’oro, così da rientrare nelle posizioni playoff ( nel caso dei granata) o tentare di agganciare le squadre delle zone di vertice, nel caso dei calabresi.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.