Salernitana-Cittadella: le pagelle

Djuric un gigante, Rosina alza il livello, Djavan un pesce fuor d'acqua

Nicola Roberto

720EDFE4-E767-409A-865F-9B0901A54CCE
Micai: Tiene in vita i suoi quando il Cittadella sembra poter dilagare. Prende un giallo per un eccesso di foga che, però, per una volta è anche ben accetto. 7

Pucino: Soffre nel primo tempo quando dalle sue parti gli ospiti spingono in massa. Più sicuro quando stringe la posizione e gioca da terzo centrale. 6

Migliorini: Tagliato fuori dal cross che spiove a centro area in occasione del gol di Migliorini, meglio quando la difesa passa a tre. 6

Mantovani: Lotta e cerca spesso l’anticipo contro le punte avversarie, proponendosi anche in appoggio all’azione d’attacco. 6.5

Lopez: Un rimpallo sfortunato sulla sua testa propizia il gol di Iori. Spinge tanto, anche se non sempre in maniera efficace. 6

Casasola: Prova la zampata col sinistro nel primo tempo e non fa mancare mai il suo apporto sulla fascia. Prezioso l’assist per il primo gol di Djuric. 7

Minala: Torna titolare e torna al gol. Dopo un primo tempo in cui fatica contro il palleggio avversario, lascia il segno nella ripresa. L’ammonizione gli costerà la squalifica per la gara di Brescia. 6.5

D. Anderson: Gioca mezz’ala e si conferma un pesce fuor d’acqua. 4.5

Di Tacchio: Deve restare sulle tracce di Schenetti e la missione non è semplicissima. Soffre in avvio, cresce alla distanza. 6.5

Jallow: Parte esterno, ma incide di più da seconda punta. 6.5

Djuric: Apre il festival del gol con un volo d’angelo che fa la gioia dei fotografi. Quella di Gregucci la fanno le due reti segnate nella ripresa che mettono al sicuro la vittoria. 8

Rosina: Il suo ingresso coincide con la fiammata che ribalta la partita. 6.5

Odjer: Diventa un centenario granata. 6

Mazzarani: Entra nel finale. S.v.

Commenti

I commenti sono disabilitati.