Pizzeria Betra Salerno

Salernitana: ciak si cambia

Con il Brescia nuovo modulo ed interpreti per tornare alla vittoria

Luca Viscido

Archiviata conta tanta amarezza e altrettanti rimpianti la trasferta del Tombolato, la Salernitana ha ripreso ieri gli allenamenti in vista del match casalingo assolutamente da non fallire contro il Brescia di lunedì sera, dell’ex Alfredo Donnarumma. Mister Colantuono come fatto trapelare anche ieri dal primo allenamento della settimana, sembra intenzionato a cambiare spartito tattico e uomini. Non sono andate proprio giù ne al mister ne alla società quelle leggerezze viste in campo sabato che hanno permesso al Cittadella di far suoi i tre punti. Per questo lunedì sera si cercherà di dare una sterzata decisiva al campionato ottenendo subito i tre punti. In porta sarà riconfermato Micai nonostante nell’ultimo periodo non sia stato impeccabile in più di un’occasione. In difesa molto probabilmente si passerà alla difesa a quattro. Con Casasola riconfermato sul versante destro (ma non è da escludere un impiego di Djavan Anderson) al centro ritornerà Schiavi con al suo fianco Migliorini, mentre sulla sinistra si rivedrà Pucino, dopo la brutta prestazione di Vitale sabato scorso. A centrocampo sarà confermato l’inamovibile Di Tacchio davanti alla difesa con Odjer e Akpa Akpro a contendersi una maglia sul centro destra e Castiglia e Mazzarani a contendersi una maglia sul centro sinistra. In avanti Rosina che ha dato quel cambio di passo in più e qualità alla squadra nel match scorso, dovrebbe supportare il duo Bocalon Jallow con quest’ultimo che tornerebbe titolare dopo la panchina del Tombolato.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.