No Signal Service

Coda e Donnarumma liquidano il Brescia

Con un gol a testa i due attaccanti firmano il 2-0 ai danni della squadra allenata da Brocchi

admin

SALERNITANA-BRESCIA 2-0

SALERNITANA (4-3-3): Gomis; Perico, Tuia, Bernardini, Vitale; Minala, Ronaldo (43′ st Bittante), Zito; Rosina (18′ st Della Rocca), Coda, Sprocati (30′ st Donnarumma)A disp.: Terracciano, Schiavi, Joao Silva, Grillo, Luiz Felipe, Garofalo. All.: Bollini.

BRESCIA (3-5-2): Minelli; Calabresi (17′ st Bonazzoli), Romagna, Blanchard; Untersee, Ndoj (34′ st Sbrissa), Martinelli, Dall’Oglio, Coly; Caracciolo, Torregrossa (26′ st Ferrante). A disp.: Arcari, Lancini, Crociata, Prce, Mauri, Modic. All.: Brocchi.

ARBITRO: Serra di Torino. Assistenti: Villa di Rimini e D’Apice di Parma. IV uomo: Nicoletti di Catanzaro.

RETI: 11′ st Coda, 41′ st Donnarumma

NOTE: Spettatori 8.580. Angoli 7-2. Ammoniti: Calabresi, Coly, Martinelli, Ndoj, Tuia, Ronaldo. Al 42′ st espulso Blanchard per fallo da ultimo uomo. Recupero 1′ pt; 4′ st.

La Salernitana torna alla vittoria nel giorno del ritorno dei suoi cannonieri migliori, Coda e Donnarumma. Con un gol a testa, i gemelli del gol firmano l’importante successo ai danni del Brescia, liquidato con un secco 2-0. Ha ben funzionato il 4-3-3 impostato da Bollini, ancor meglio nella ripresa con gli innesti di Donnarumma appunto e di Della Rocca. Ottima la prestazione di Sprocati, che nel primo tempo ha fornito numerosi spunti interessanti sia personali che per Coda. Il primo tempo non è particolarmente emozionante ma la Salernitana confeziona tre palle-gol. La prima vera occasione pericolosa per la squadra granata capita al 23′ con Sprocati servito egregiamente da Coda in area di rigore, Minelli salva in angolo. Il Brescia risponde al 26′ con una girata di Torregrossa che trova la parata di Gomis. Al 28′ Rosina spreca una ghiotta occasione non riuscendo ad arrivare di testa su un pallone servito da Sprocati davanti alla porta. Subito dopo Coda di sinistro sfiora il palo alla sinistra di Minelli. Al 41′ ancora Coda protagonista. Cross lungo di Sprocati, di testa l’attaccante metelliano pettina il pallone che termina alto sul fondo. Nella ripresa il primo sussulto è di marca ospite.  Al 2′ st  Calabresi di testa sugli sviluppi di un calcio piazzato sfiora il gol con la palla che sorvola di poco la traversa. Ma è la Salernitana a sbloccare il risultato. All’11’ st, sugli sviluppi di una punizione guadagnara da Minala, Rosina lavora un buon pallone per Coda che insacca con estremna freddezza. Granata avanti 1-o e gol numero 12 per l’attaccante metelliano. Al 30′ st Caracciolo per poco non rovina la festa ai granata approfittando di una grossolana disattenzione, Gomis blocca la sfera e sventa il pericolo. Al 35′ st parata di Gomis su Bonazzoli che vale quanto un gol. Al 40′ st il neo entrato Donnarumma prima spreca clamorosamente l’occasione del raddoppio, poi sugli sviluppi del corner si fa perdonare realizzando la rete del 2-0. Un minuto dopo l’attaccante di Torre Annunziata è involato a rete ma viene messo giù da Blanchard. Intervento disperato del laterale bresciano che viene espulso per fallo da ultimo uomo. Dopo 4 minuti di recupero arriva il tanto atteso triplice fischio. La Salernitana torna alla vittoria nel giorno del ritorno dei gemelli del gol, Coda e Donnarumma, che con un gol a testa firmano l’importante successo ai danni del Brescia. Una boccata d’ossigeno per la classifica della compagine allenata da Bollini, che sarà impegnata lunedì prossimo in posticipo contro l’Entella fuori casa.

 

 

 

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.