No Signal Service

Salernitana-Alessandria, probabili formazioni: Della Rocca regista, tridente con Bocalon?

Senza Minala e con Signorelli non ancora al top scelte "corte" in mediana per Alberto Bollini

Sarà ancora calcio d’agosto all’Arechi, come calendario vuole, una Salernitana sperimentale per l’esordio stagionale nel Principe degli Stadi. Bollini si affiderà al collaudato 4-3-3, uno dei punti fermi anche nel ritiro di Roccaporena, con poche altre varianti a dirla tutta. In porta Adamonis, davanti a lui la coppia centrale Bernardini-Tuia, sugli esterni Pucino e Mantovani, a meno che Zito non venga preferito all’ex Torino, vista la squalifica che dovrà scontare Vitale. Altra opzione vede Pucino a sinistra e Perico spostato a destra. A centrocampo, con Signorelli ancora non al top e con Minala non disponibile, il tecnico mantovano darà le chiavi della mediana a Della Rocca, ai suoi lati Odjer e Ricci, quest’ultimo ha dimostrato di poter giocare anche come mezzala. In avanti quasi sicuramente partirà il tridente composto da Alessandro Rosina, il portoghese Alex e il neo arrivato Bocalon. Sprocati acciaccato, potrebbe subentrare a gara in corso, non ha ancora i novanta minuti. La prima alternativa a Bocalon è Roberto che partirà dalla panchina ma molto probabilmente entrerà nella seconda frazione di gioco.

SALERNITANA (4-3-3)

Adamonis, Pucino, Bernardini, Tuia, Mantovani, Odjer, Della Rocca, Ricci, Rosina, Bocalon, Alex

A disp: Iliadis, Perico, Adejo, Schiavi, Zito, Signorelli, Sprocati, Cappiello, Roberto.

All. Bollini

 

ALESSANDRIA (4-4-2)

Agazzi; Casasola, Gozzi, Fissore, Pastore; Sestu, Cazzola, Branca, Iocolano; Marconi, Fischnaller

A disp: Pop, Sciacca, Ranieri, Gazzi, Piccolo, Celjak, Gjura, Sosa.

All. Stellini

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.