Taste - Sapori mediterranei
Pizzeria Betra Salerno

Salernitana in vetta, Kiyine ringrazia il Frosinone in “rosso”

I primi 45'. All'Arechi Gori "smanaccia" su Karo, secondo giallo e rigore che l'ex Chievo trasforma per il vantaggio granata. Annullato, sullo 0 a 0, il gol di Haas per fuorigioco

Alfonso Maria Tartarone

SALERNITANA-FROSINONE 1-0

SALERNITANA. Micai, Karo, Migliorini, Jaroszynski, Cicerelli, Maistro, Di Tacchio, Kiyine, Lopez, Djuric, Giannetti. A disp.: Vannucchi, Cerci, Firenze, Gondo, Kalombo, Odjer Pinto, Dziczek. All.: Ventura.
FROSINONE. Iacobucci, Brighenti, Ariaudo, Capuano, Zampano, Rohden, Gori, Haas, Beghetto, Ciano, Novakovich. A disp.: Bardi, Bastianello, Salvi, Maiello, Citro, Matarese, Tribuzzi, Trotta, Vitale, Krajnc, Eguelfi. All.: Nesta.
MARCATORE. 31′ (rig.) Kiyine.
ARBITRO. Ros di Pordenone.
NOTE. Espulso: 28′ Gori per doppia ammonizione; ammoniti: Kiyine, Maistro; calci d’angolo: 1-5; minuti di recupero: 2’pt.

Salernitana in vetta, Kiyine ringrazia il Frosinone in “rosso”. All’Arechi Gori “smanaccia” su Karo, secondo giallo e rigore che l’ex Chievo trasforma per il vantaggio granata. Annullato, sullo 0 a 0, il gol di Haas per fuorigioco. IL PRIMO TEMPO. Pacchetto arretrato granata in affanno dopo otto giri di lancette. Rohden assiste e Novakovioch, controllo e destro debole, non sorprende Micai. Ci prova (ancora un errore di impostazione per i campani) anche Gori, questa volta dalla distanza, con un mancino quasi chirurgico che sfiora il palo. Si fa viva la Salernitana al dodicesimo. Traversone di Cicerelli e anticipo (di un soffio) di Brighenti su Djuric. Aumenta la pressione dei padroni di casa. Tanto possesso palla, ma nessuna conclusione verso lo specchio della porta. Al 23′, però, sono i ciociara a passare in vantaggio. Tiro cross di Begherro e tocco di Haas ad un passo dalla linea bianca di porta. Tutto fermo, bandierina alzata dal guardalinee e rete annullata da Ros. Tre minuti più tardi la difesa di mister Ventura deve fare i conti con Novakovich e Ciano, l’ex pipelet del Bari salva sul numero dieci frusinate. Si cambia area di rigore. Angolo per i campani e Gori “smanaccia” su Karo (pronto a colpire di testa): secondo giallo per il gialloblu e penalty per gli avversari. Kiyine, cecchino infallibile, non fallisce la ghiotta chance. Salernitana avanti (31′). Pochi giri di lancette al termine. Sinistro dello specialista Ciano, Micai devia in angolo.

Taste - Sapori mediterranei
Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.